Electrum Cash: come utilizzare il wallet per Bitcoin Cash e gli SLP token
Tool & app

Electrum Cash: come utilizzare il wallet per Bitcoin Cash e gli SLP token

By Alfredo de Candia - 9 Nov 2019

Chevron down

Oggi vedremo come utilizzare Electrum Cash SLP Edition, un wallet per gestire sia Bitcoin Cash (BCH) che i token SLP (Simple Ledger Token), così da sfruttare una sola app per gestire tutte le crypto e i token legati a questa blockchain.

I token SLP sono diventati lo standard prevalente dell’ecosistema Bitcoin Cash (BCH) per lo sviluppo dei token basati su questa blockchain. La prima crypto che sfrutta questo sistema è la stablecoin HonestCoin (USDH).

Come usare il wallet per Bitcoin Cash

Il primo passo è ovviamente quello di scaricare la app nella versione idonea per il nostro sistema operativo. Electrum Cash è disponibile sia per Windows che per Linux e MacOs. 

Dopo che avremo aperto per la prima volta il wallet, dovremo creare un address nuovo (standard o multifirma) oppure importarne uno creato precedentemente.

Se si sceglie l’opzione multifirma è possibile selezionare fino a 15 firme diverse ed impostare la soglia minima per poter operare: questo è molto utile, per esempio, se si vuole usare in ambito aziendale.

Scegliendo la creazione di un nuovo seed verranno invece generate 12 parole, da cui poi sarà possibile recuperare il proprio wallet. Il seed è sempre consigliato scriverlo su un foglio e custodirlo in un luogo sicuro; inoltre è anche possibile allungare il seed con altre parole personalizzate per rendere ancora sicuro il wallet. Infine, bisogna inserire una password.

Una volta configurato tutto, otterremo il nostro address che si troverà nella tab “Ricevi”; se invece volessimo recuperare le chiavi private dovremmo esportarle tramite il menù “Portafogli> Chiavi Private > Esporta” e scegliere uno dei 2 formati disponibili.

Come possiamo vedere, l’interfaccia è molto basic ed intuitiva e permette con pochi click di inviare e ricevere crypto e token relative alla blockchain di Bitcoin Cash (BCH).

Interessante vedere anche come tramite questo wallet sia possibile scaricare e caricare file utilizzando BFP (Bitcoin Files Protocol) e quindi sfruttare la blockchain per memorizzare in maniera permanente delle informazioni.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.