I progetti di Medical Cannabis su blockchain
Blockchain

I progetti di Medical Cannabis su blockchain

By Stefania Stimolo - 17 Nov 2019

Chevron down

Sono molte le industrie che hanno integrato la tecnologia blockchain all’interno del proprio processo di produzione, con lo scopo di certificare, tracciare e rendere trasparenti le informazioni registrate. E tra queste c’è anche il settore dedicato alla medical cannabis. 

E in effetti, ancora ad oggi, sembra che medical cannabis, blockchain e le crypto viaggino sulla stessa dimensione in quanto i settori sono tutti in forte espansione, non hanno una chiara normativa che li gestisce e, in questi ultimi anni, continuano a registrare grossi volumi di denaro. 

Nello specifico, alcuni progetti si sono precipitati in questa connessione, ponendo nel loro core-business la convivenza tra questi mondi e creando progetti medical cannabis su blockchain. 

In sostanza, tra le duemila crypto in circolazione, molti sono token o crypto che rappresentano una blockchain specifica (alcune private e altre permissionless) legata al mondo della cannabis. 

Esempi di progetti di medical cannabis su blockchain

DMG Blockchain è una società blockchain privata di cui l’ultimo progetto è basato su una catena di fornitura a servizio completo e una piattaforma di provenienza per l’industria legale canadese della cannabis.

HempCoin (THC) è, invece, una soluzione blockchain con la propria crypto, per il commercio agricolo e utilizza HempTRAC per i dati, HempPAY per i pagamenti e HempDEX per lo scambio globale.

Gli utenti di questa piattaforma sono privati e aziende nei settori legali della cannabis, della canapa e del tabacco. Servono principalmente come soluzione bancaria e di pagamento per l’industria della marijuana.

La sua crypto THC è quotata sui crypto-exchange CryptoBridge, P2PB2B, Trade Satoshi e Graviex

Paragon (PRG) è una soluzione completa basata su blockchain a molti dei problemi che affliggono l’industria legale della cannabis. I suoi registri distribuiti possono autenticare il prodotto e confermare che una transazione è legale e priva di interferenze normative. 

Inoltre, Paragon si occupa anche di ricercare le proprietà a prezzi accessibili per le startup di cannabis da affittare, creare uno spazio digitale per gli appassionati di cannabis per condividere i loro pensieri, finanziare e supportare l’innovazione blockchain nel settore della cannabis.

Il token PRG è invece listato sui crypto-exchange di YoBit e Tidex

PotCoin (POT) è una criptovaluta progettata per servire come metodo di pagamento e riserva di valore per l’industria legale della cannabis nel mondo. Gli utenti possono scambiare PotCoin con prodotti e servizi legali sulla cannabis. 

POT è acquistabile e scambiabile direttamente sul crypto-exchange Bittrex

Malta e la regolamentazione della cannabis medicale

La questione sulle regolamentazioni per il settore crypto e della cannabis hanno dato modo allo stato di Malta, denominata l’Isola della blockchain, di espandere la propria visione attraverso eventi che continuano ad invitare aziende innovative di questi mondi.

Dopo il successo del SiGMA e Malta A.I. & Blockchain Summit, il 4 e 5 novembre 2019 l’isola ha accolto anche l’evento Medical Cannabiz World.

Il summit dedicato alla cannabis medicale si è concentrato sui benefici regolatori per le aziende che si insediano a Malta e ha attratto investitori, ricercatori medici, responsabili politici e imprenditori di tutto il mondo, cercando di forgiare nuove interessanti opportunità.

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.