banner
I migliori exchange crypto del 2019
I migliori exchange crypto del 2019
Exchange

I migliori exchange crypto del 2019

By Marco Cavicchioli - 20 Nov 2019

Chevron down

Crypto Compare ha pubblicato la classifica dei migliori exchange crypto. Per ora in testa c’è l’americano Gemini, con 78 punti, grado AA, e tre stelle di giudizio degli utenti, nonostante volumi di scambio giornalieri contenuti (9,77 milioni di dollari). 

I punti su cui si basa la realizzazione di questa classifica sono la somma di varie metriche, come spiegato nell’apposito documento Exchange Benchmark, mentre il grado viene assegnato per percentile: agli exchange nel percentile più alto viene assegnato il grado AA, a quelli nel percentile successivo viene assegnato il grado B.

Le metriche utilizzate per il calcolo del punteggio spaziano dalla valutazione del luogo in cui hanno sede ed operano gli exchange, al rispetto delle normative, dagli investimenti effettuati alla qualità del team di gestione e sviluppo della piattaforma, dall’analisi dei parametri e delle performance societarie alla quantità di dati resa disponibile per le analisi, passando anche per la valutazione della qualità degli scambi e dei dati forniti. 

Molti americani all’appello tra i migliori exchange

Dopo Gemini, al secondo posto c’è itBit, mentre al terzo c’è Coinbase, l’unico a superare i 100 milioni di dollari di volumi giornalieri tra i primi cinque. Al quarto posto c’è Kraken.

I primi quattro exchange crypto per valutazione sono tutti statunitensi. È possibile che il fatto che siano americani ed abbiano sede negli USA abbia avuto un peso significativo nell’ottenere valutazioni così elevate, visto anche che di exchange americani nelle posizioni inferiori risultano essercene pochi. 

Al quinto posto c’è l’inglese BitStamp, mentre al sesto il giapponese Liquid

Da notare che recentemente al nono posto è entrato anche il cinese OKEX, che ormai ha sede a Malta. Nei primi dieci entrano anche Poloniex, bitFlyer e Bitfinex. 

Ha spiegato Andy Cheung, Head of Operations di OKEx.

“Siamo lieti di essere apprezzati dai nostri clienti e analisti, ed è incoraggiante vedere i nostri anni di duro lavoro premiati con una valutazione di grado A. Questo riconoscimento da parte di un’azienda di fiducia dimostra che siamo sulla strada giusta. Non smetteremo mai di migliorare e continueremo a sviluppare e portare i migliori prodotti alla comunità globale. Speriamo di posizionarci ancora più in alto la prossima volta”

L’analisi prende in considerazione 220 exchange centralizzati e 19 decentralizzati, sebbene il primo DEX risulti solamente in 78° posizione. 

 

Cryptocompare rivela anche che i volumi totali di scambio sugli exchange crypto sono relativamente costanti da inizio mese, a parte alcuni picchi isolati, mentre sono stati più sostenuti a fine ottobre. 

 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.