“The Bitcoin Man” come advisor di una blockchain per i metalli preziosi
“The Bitcoin Man” come advisor di una blockchain per i metalli preziosi
Blockchain

“The Bitcoin Man” come advisor di una blockchain per i metalli preziosi

By Alfredo de Candia - 6 Dic 2019

Chevron down

KarusChain, progetto blockchain per il tracciamento dei metalli preziosi, ha annunciato Bitcoin Man, il cui vero nome è Herbert Sim, come advisor nonché come investitore nell’azienda.

bitcoin man blockchain

 Lo scopo di questo progetto è quello di mettersi al servizio del settore del mining di metalli preziosi per tracciarne la provenienza. Per farlo utilizzerà la blockchain privata di Hyperledger di IBM.

 Per quanto riguarda i fondi, questi sono stati raccolti tramite una IEO (Initial Exchange Offering) che si è conclusa il mese scorso dopo il World Blockchain Summit di Dubai e che ha permesso di distribuire il token utility KRS ad un prezzo di $ 0.1.

 Il CEO di KarusChain, Richard Verkley, si è mostrato entusiasta della raccolta e della chiusura della partnership con Bitcoin Man:

 “At Karuschain we pride ourselves on working with the best. It’s how we’ve created a world-class blockchain implementation company, with a moral compass for the mining industry, with an incredible real-world valuable asset. This has been achieved quickly through partnering with the best of the best in the industry like MineRP, JPMC Mining Consulting and now by bringing Herbert aboard.”

 Anche Bitcoin Man ha elogiato il progetto spiegando la diversità del progetto rispetto ad altri competitor:

 “Karuschain’s blockchain project is unlike the thousands of others in the industry I have seen thus far. The project brings together a complete supply chain solution for the precious metals mining industry utilising blockchain technology. It gives mining companies a powerful tool to safeguard human rights, at the same time, reduce risks and improve environmental regulations in their supply chain.”

Bitcoin Man è anche il founder della prima Crypto Chain University, che si occupa di raccogliere tutti i paper di ricerca in ambito crypto e blockchain dal lontano 2010.

Inoltre, Bitcoin Man ha investito in molti altri progetti blockchain come per esempio in Tao Dust, che ha finanziato per un milione di dollari dopo un incontro con l’azienda durante l’Hong Kong Conference dell’estate 2019.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.