Craft Beer Coin: un token per la birra
Craft Beer Coin: un token per la birra
Criptovalute

Craft Beer Coin: un token per la birra

By Alfredo de Candia - 7 Dic 2019

Chevron down

Craft Beer Coin (CBC) è un token che rappresenta una pinta di birra (ovvero mezzo litro di birra) e che quindi è possibile scambiare per 1 pinta di birra nelle birrerie che fanno parte del circuito. 

Come spiegato dal team, CBC non è peggato al valore della birra, ma segue le regole del mercato e quindi potrebbe arrivare a valere di meno della pinta stessa.

Dietro al progetto troviamo l’azienda Craft Coin Company, che ha come obiettivo quello di creare un nuovo ecosistema basato proprio sui token per utilizzarli per beni reali e utili. Infatti, quello di Craft Beer Coin è solo il primo di una lunga serie e verranno creati anche, ad esempio, Craft Water Coin, Craft Food Coin e così via.

Craft Coin ha anche reso disponibile un’app per permettere di tenere traccia e comprare direttamente le birre. 

In totale verranno creati 200 milioni di token CBC, di cui 1,2 milioni saranno disponibili a livello internazionale tramite eventi di fundraising. 

La vendita di questi token permetterà di finanziare la Craft Beer Coin Company (CBCC), che permetterà di fornire materiale ai birrai. L’8% dei dividendi della CBCC saranno distribuiti agli holder di CBC ed in futuro questi token potranno essere usati per votare, e quindi dare il relativo diritto di voto ai possessori tramite una DAO (Decentralised Autonomous Organisation).

Come detto, il prezzo del token potrebbe anche scendere al di sotto del valore iniziale, corrispondente a 5 sterline, ma è proprio quando il valore scenderà che ci sarà un maggiore utilizzo dello stesso, dato che sarebbe più conveniente acquistare la birra.

Al contrario, se invece il token dovesse raddoppiare il prezzo, allora anche il numero di birre da poter acquistare seguirà lo stesso andamento, quindi con un valore doppio del prezzo abbiamo anche un valore doppio di quantità di birra.

Il progetto per il momento è stato sviluppato in Inghilterra, ma ci sono anche realtà in Cina, Germania e Canada, mentre per l’America e il resto del mondo è previsto il lancio per l’anno prossimo.

Il mercato del food e beverage, così come quello della birra, sta subendo una forte crescita: infatti, si stima che entro il 2025 l’intero mercato della birra raggiungerà oltre $500 miliardi, per non parlare dei moltissimi posti di lavoro che genererà (nel 2017 erano oltre mezzo milione).

Questo di sicuro non è il primo progetto del genere. Possiamo infatti ricordare anche l’italiano Spritz Coin o Prosecco Coin.

Qui un video di approfondimento realizzato da Iacopo Piersantelli di TG Crypto in collaborazione con The Cryptonomist:

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.