Gavin Andresen immagina un wallet Ethereum del futuro grazie a Tornado
Gavin Andresen immagina un wallet Ethereum del futuro grazie a Tornado
Ethereum

Gavin Andresen immagina un wallet Ethereum del futuro grazie a Tornado

By Lorenzo Dalvit - 14 Gen 2020

Chevron down

Nel suo ultimo tweet, Gavin Andresen si è soffermato sugli sviluppi messi in campo da Tornado, un mixer per le transazioni di Ethereum, immaginando un wallet del futuro.

Gavin è famoso per esser stato coinvolto negli sviluppi di Bitcoin ai suoi albori. Ha ricevuto l’incarico di lead developer del progetto da parte di Satoshi Nakamoto in persona/e, prima della sua dipartita.

Gavin è un volto noto alla comunità. Ora lontano dagli sviluppi software, si occupa principalmente della fondazione Bitcoin da lui fondata nel 2012.

Recentemente si è interessato al mondo di Ethereum sottolineando alcuni progetti interessanti che hanno coinvolto il mondo della blockchain negli ultimi anni.

Ethereum e il peer to peer electronic cash

Gavin ha sempre avuto la vocazione di portare nel mondo una forma di denaro digitale simile al cash che ne rispetti le caratteristiche di privacy. Forse per questa ragione non è passato inosservato il metodo con cui sono state utilizzate le zkSnarks su Tornado.

Nell’approfondimento collegato al tweet, scritto di suo stesso pugno, Andresen si sofferma sulla necessità di ridurre le complessità ancora presenti nell’utilizzo di questi strumenti a garanzia della privacy.

“Penso che l’errore che la maggior parte della gente farà, sia pensare di poter far passare un mucchio di ETH attraverso tornado in un nuovo wallet per finire con un wallet privato”.

In alcune battute Andresen osserva come la complessità di Tornado induca l’utente facilmente in errore, facendo perdere le garanzie promesse da questa tecnologia.

CoinJoin su Bitcoin e CashFusion su Bitcoin Cash hanno gli stessi obiettivi, ma per Gavin non siamo ancora arrivati alla riduzione delle frizioni e delle complessità necessarie a permettere alle persone di spendere in facilità le loro criptovalute senza mettere in mostra tutta la storia collegata all’indirizzo d’invio.

I wallet del futuro

“Penso che la gente voglia un portafoglio privato e penso che Tornado sia una fantastica base di partenza che permetterà ad alcuni sviluppatori intelligenti di costruire un portafoglio Ethereum che rispetti la privacy.”

Questa dichiarazione è un monito alla comunità, un’indicazione agli sviluppatori di Ethereum e alle aziende che si interessino a queste soluzioni per immaginare i wallet del futuro su Ethereum.

Avatar
Lorenzo Dalvit

Educatore appassionato di Blockchain, esperto di vendite e marketing, social community manager, direttore artistico, musicista, amante dei paradigmi dirompenti e della vita. Le mie competenze riguardano l'interazione e la connessione umana

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.