Top 10 LinkedIn Skills 2020: Blockchain è al primo posto
Top 10 LinkedIn Skills 2020: Blockchain è al primo posto
Blockchain

Top 10 LinkedIn Skills 2020: Blockchain è al primo posto

By Stefania Stimolo - 14 Gen 2020

Chevron down

Il social network dei professionisti per eccellenza LinkedIn ha elencato la top 10 delle skill di tendenza per questo 2020 richieste dalle aziende, piazzando blockchain al primo posto, seguito da Cloud Computing e Intelligenza Artificiale. 

Secondo quanto riportato, sembra che la piattaforma di LinkedIn Learning, dedicata ai corsi formativi, abbia raccolto dati sulla propria rete che conta oltre 660 milioni di professionisti e 20 milioni di posti di lavoro per affermare quali siano le skills 2020.

Nella sezione hard skills – competenze consistenti, il settore dedicato alla blockchain prevale sulle altre tecnologie, confermando la crescente consapevolezza dell’intero mondo crypto.

LinkedIn precisa che le nuove abilità di questa sezione, sono quelle che cambiano l’oggetto su cui si sta lavorando e che le aziende, continuando a raccogliere dati e analizzarli, ricercano persone in grado di interpretare e agire su tali dati per favorire la crescita della propria attività. 

La novità, dunque, si chiama blockchain che oltre a supportare l’utilizzo della criptovaluta è diventato il nuovo modello per eccellenza per archiviare, convalidare, autorizzare e spostare i dati su Internet in modo sicuro con qualsiasi risorsa digitale.

LinkedIn Learning invita anche gli utenti a scoprire i settori più richiesti dalle aziende 2020 consigliando dei corsi. Nel caso di blockchain, ecco quali sono i corsi prescelti dal social network:

  • Blockchain Basics con Jonathan Reichental;
  • Blockchain Beyond the Basics con Jonathan Reichental;
  • Blockchain: Learning Solidity con Emmanual Henri.

L’abilità blockchain è, dunque, la più richiesta negli Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Francia e Germania, più popolare del cloud computing che si piazza al secondo posto, dell’intelligenza artificiale al quarto e del design UX in quinta posizione.

Questa classifica conferma le ricerche avvenute anche non attraverso la piattaforma di LinkedIn, ma direttamente dai colossi mondiali. 

Infatti, durante l’anno appena trascorso, molte aziende come Facebook che assumeva un consulente blockchain o Amazon che ricercava un ingegnere per portare i dati pubblicitari sulla blockchain, sono esempi di come la tecnologia del peer-to-peer non interessi esclusivamente il settore finanziario. 

Data l’interessante possibilità di un percorso lavorativo nella blockchain affermata, è possibile iniziare a comprendere come muoversi seguendo i 5 suggerimenti per crearsi una carriera in blockchain, favorita in questo 2020. 

 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.