Report: $ 5 miliardi persi in investimenti agli imprenditori crypto
Report: $ 5 miliardi persi in investimenti agli imprenditori crypto
Blockchain

Report: $ 5 miliardi persi in investimenti agli imprenditori crypto

By Amelia Tomasicchio - 19 Gen 2020

Chevron down

Secondo un report condotto dalla società Ternio, alcuni imprenditori crypto hanno ricevuto quasi 5 miliardi di dollari in investimenti per le proprie aziende in ambito blockchain per poi chiudere la propria azienda.

Ternio ha infatti intervistato in quasi due mesi oltre 5000 aziende fondate dal 2014 – 5,331 per la precisione – per capire come sta procedendo la crescita del mercato nel corso del 2019.

Ad ogni modo, i numeri sono piuttosto positivi per quanto riguarda i successi di queste aziende, visto che solo il 18% ha chiuso, mentre il 2% ha subito un’acquisizione e quindi un cambiamento di proprietario. Purtroppo, però, questo 18% aveva ricevuto in investimenti una cifra pari $4.7 miliardi.

report-investimenti-crypto

Probabilmente il motivo di questi fallimenti sta anche nel fatto che il 60% dei founder delle suddette startup crypto non ha nessuna esperienza imprenditoriale.

Dati demografici degli imprenditori crypto

Ovviamente la maggior parte degli imprenditori crypto è di sesso maschile (94%); mentre per quanto riguarda le etnie, il 63% è caucasica, il 17% è asiatica e il 4% indiana. 

report-investimenti-crypto

Per quanto riguarda le sede legali di queste aziende, possiamo dire che la maggior parte è basata negli U.S., soprattutto a San Francisco, ma anche in UK (Londra), Russia (Mosca), Germania (Berlino) e Cina (Tokyo), per cui viene sempre scelta la Capitale del Paese, probabilmente per le maggiori opportunità di networking e presenza di eventi relativi alla blockchain e al fintech.

Le top aziende per numero di impiegati

Il report di Ternio ha anche identificato quali sono le aziende con più impiegati: ai primi posti troviamo: 

  • Binance (1808 dipendenti), 
  • DAV Foundation (1316), 
  • Bitmain (491), 
  • Huobi (476) 
  • Luno (435). 

La maggioranza delle aziende crypto, invece, ha meno di 20 impiegati.

In totale, il tasso di crescita biennale relativamente al numero dei lavoratori secondo il report è pari al 138%.

Per quanto riguarda l’Italia, il report non ne fa riferimento, ma un’altra ricerca ha spiegato che aumentano gli investimenti in ambito blockchain con una crescita di oltre il 100% rispetto al 2018 e un totale di 30 milioni di euro.

 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.