Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Laura Cappello: “L’evoluzione non può che essere digitale e senza intermediazioni”
Laura Cappello: “L’evoluzione non può che essere digitale e senza intermediazioni”
Interviste

Laura Cappello: “L’evoluzione non può che essere digitale e senza intermediazioni”

By Amelia Tomasicchio - 2 Feb 2020

Chevron down

The Cryptonomist ha intervistato Laura Cappello, avvocato che si occupa di crypto e blockchain, membro di Quadrans Foundation e co-founder di Blockchain Core.

Ci parli di Quadrans? Di che si tratta?

Quadrans è una piattaforma blockchain pubblica, permissionless e decentralizzata il cui scopo è quello di costruire una rete digitale per smart contract, capace di immagazzinare e condividere dati aziendali e personali (pubblici o cifrati), realizzare automatismi ed adattarsi ai processi industriali ed istituzionali.

Quadrans facilita la creazione di standard comuni ai diversi settori e ha realizzato l’infrastruttura digitale su cui implementare una nuova generazione di applicazioni decentralizzate (dApp).

Le parole chiave di Quadrans sono blockchain, crittografia e smart contract. Queste, insieme, costituiscono le fondamenta di una nuova infrastruttura basata su un equo utilizzo delle risorse della tecnologia, incluse l’acquisizione, la registrazione ed il trasferimento di informazioni.

Il nuovo ecosistema Quadrans presenta due tipi di risorse crittografiche, che in termini blockchain sono rappresentate da coin e token. Queste svolgono funzioni diverse all’interno della piattaforma e sono equiparabili ai coin e ai token che si trovano in altre blockchain.

I Quadrans Coin (QDC) funzionano come gas per l’esecuzione di smart contract mentre i Quadrans Token (QDT) definiscono le condizioni dello schema di ricompensa interna e vengono utilizzati (insieme ai QDC) per caricare ed eseguire smart contract sulla blockchain di Quadrans.

Inoltre, il nuovo protocollo di consenso distribuito è stato progettato per migliorare in modo significativo la capacità del sistema di processare grandi quantità di transazioni. Ciò significa che sarà possibile raggiungere maggiore scalabilità in modo sicuro e ridurre il consumo energetico necessario per risolvere algoritmi complessi, rendendo quindi Quadrans una blockchain sostenibile.

Di cosa si occupa Blockchain Core e qual è il tuo coinvolgimento?

Blockchain Core è nata dall’unione di molteplici esperienze professionali maturate dalle diverse componenti aziendali costitutive dell’azienda, ciascuna nel proprio settore di riferimento il cui know-how economico-finanziario, legale ed informatico si concretizza nel fornire, sia a privati sia ad organismi pubblici nazionali e  sovranazionali, consulenza professionale nell’applicazione della tecnologia blockchain e nella creazione di specifici gestionali nella piattaforma.

Blockchain Core svolge attività d’impresa e sin dalla sua nascita, ha sempre avuto l’obiettivo di favorire la corretta divulgazione della tecnologia blockchain presso aziende, pubbliche amministrazioni e privati.

A tale scopo, anche nella qualità di Presidente della società ho partecipato a numerosissimi convegni, tavole rotonde, grandi eventi sull’innovazione e la tecnologia e divulgato varie pubblicazioni.

Sempre con questo obiettivo divulgativo, nel maggio 2019, Blockchain Core ha organizzato l’importante Convegno “Blockchain Digital Innovation” tenutosi presso Villa Celimontana in Roma, nell’ambito del quale si è parlato dell’evoluzione della nuova tecnologia sia dalla prospettiva della Pubblica Amministrazione (erano presenti: il Sottosegretario di Stato per lo sviluppo economico, il Capogruppo in commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno delle mafie e di altre organizzazioni criminali, il Direttore tecnico della Polizia Postale, il Comandante del Nucleo della Guardia di Finanza per la Repressione delle frodi nei confronti dell’Unione Europea  – COLAF) sia dal punto di vista degli esperti e dei professionisti italiani e stranieri che si occupano della tecnologia blockchain.

Blockchain Core è stata anche partner della Blockchain Management SL, nell’organizzazione di “Blockchain Week Roma”, il più grande evento italiano del 2019 dedicato alle criptovalute e alla tecnologia blockchain.

Da evidenziare che Blockchain Core ha in essere diversi importanti partenariati: tra gli altri, quello con il COLAF-Dipartimento Consiglio dei Ministri per lo studio di un progetto europeo altamente innovativo finalizzato all’applicazione della tecnologia Blockchain nella lotta alle frodi europee; con la SIAE per l’applicazione della tecnologia Blockchain alla filiera del diritto d’autore, con Quadrans Foundation (nel cui ambito sono Presidente del Legal & Governance Board) che è una fondazione no profit che gestisce la piattaforma blockchain Quadrans, pubblica, permissionless e open source, per lo studio di tutte le questioni giuridiche attinenti le relazioni all’interno della piattaforma, anche con l’obiettivo di supportare l’Italia e l’Unione Europea nel processo di semplificazione normativa e snellimento degli iter burocratici per addivenire alla globalizzazione normativa e alla creazione di un codice mondiale che sarà alla base di tutte le interazioni umane. 

Tutte queste iniziative imprenditoriali di Blockchain Core sono allo stesso tempo modelli divulgativi e formativi in quanto evidentemente anche progetti innovativi nell’ambito di una tecnologia in fase di sviluppo. 

Blockchain Core è, quindi, un’azienda leader in Information Technology ed io stessa, per favorire l’innovazione tecnologica nel nostro Paese e la diffusione della blockchain, sono testimonial dell’iniziativa Adotta un nodo.

Cosa ne pensi di Libra da un punto di vista giuridico?

Il mondo si sta velocemente evolvendo con l’avvento delle nuove tecnologie, ancora solo parzialmente utilizzate. Il panorama giuridico cambia e cambia il nostro modo di approcciare al diritto perché le  nuove realtà digitali non possono semplicemente adattarsi alle norme esistenti.  

Dovrà essere il diritto ad adattarsi alla digitalizzazione, plasmandosi per poter accogliere la transizione verso un mondo completamente “paperless” – compreso l’abbandono della carta moneta a favore della digital e crypto.

Cosa ne pensi di Telegram e quello che sta succedendo con la SEC? 

Il futuro prossimo è naturalmente il pagamento peer to peer e non potrà esistere altro sistema se non questo. Il sistema di scambio peer to peer è l’unico che ci consente di  usufruire delle nuove tecnologie per risolvere le problematiche create dalla centralizzazione. 

Gli stessi Whatsapp e Telegram stanno introducendo questi sistemi di pagamento non per eludere i sistemi attuali, ma per agevolare tutti noi. I cellulari e gli smartphone hanno cambiato la nostra vita e l’evoluzione non può che essere digitale con lo scambio diretto tra di noi, senza intermediazioni. 

Cosa ne pensi della presenza femminile nel mondo blockchain?

E’ una presenza destinata a crescere con l’evoluzione della tecnologia. 

Con il passare degli anni, la digitalizzazione sempre più crescente, soprattutto nei giovani, attrae sempre più donne verso la nuova tecnologia ed il crescente numero di donne che lavorano in questi settori, è trainante per le generazioni successive agevolando di fatto la loro entrata  in campi tecnologi senza timore. 

Per questa ragione sono membro della Blockchain Ladies, una Community Internazionale che connette le professioniste donne del settore. Sono convinta che, proprio grazie alla tecnologia digitale, riusciremo ad arrivare al totale superamento della disparità di genere oggi presente. 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.