Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

I volumi delle criptovalute tornano in rialzo
I volumi delle criptovalute tornano in rialzo
Trading

I volumi delle criptovalute tornano in rialzo

By Federico Izzi - 3 Mar 2020

Chevron down

Tornano al rialzo i volumi di scambio delle criptovalute. Anche i mercati finanziari rimbalzano dopo uno dei peggiori crolli settimanali della storia. 

Da ieri infatti i mercati finanziari hanno messo a segno un rialzo che porta un respiro generale. Un po’ tutti i settori recuperano, tranne l’oro, che mostra difficoltà, ma che mantiene una performance positiva dall’inizio dell’anno. Il rialzo è da contestualizzare ad un rimbalzo dovuto alle prese di beneficio delle posizioni della speculazione al ribasso che ha aggredito i mercati la scorsa settimana e questo si riflette in quello delle criptovalute che dopo 7 giorni di candele rosse ha chiuso ieri la prima giornata al rialzo. 

Un rialzo interessante e che vede la partecipazione degli investitori chiudendo ieri la terza giornata con il picco più alto dei volumi dall’inizio dell’anno. I volumi continuano a salire e dare una chiara indicazione di reazione e di ritorno degli acquisti segnando un +40% di scambi giornalieri dai livelli di ieri mattina, già superiori ai bassi scambi registrati nella giornata di sabato che invece ha visto un andamento simile a quello della precedente settimana. Sarà interessante seguire un eventuale ritorno degli acquisti e valutare se verrà accompagnato dal rialzo delle quotazioni.

Coin360 03032020
Fonte: COIN360.com

Oggi oltre l’80% delle criptovalute sono in territorio positivo. Tra le prime 20 mantiene il podio Bitcoin Satoshi Vision (BSV) che sale del 9% seguita da Chainlink (LINK) che mette a segno un rialzo dell’8%. Sono rialzi che per tutte le principali altcoin in media tra il 6 e l’8% sulle 24 ore. Non spicca particolarmente il segno positivo del Bitcoin (BTC) che oggi sale “solo” del 2,5%. Ethereum (ETH) sale del 4,5% e Ripple (XRP) al 3,5%.

Fear and greed 03032020

L’affondo della scorsa settimana fa nuovamente scendere il sentiment generale con l’indice fear & greed che tocca i 39 punti, livello più basso dall’inizio dell’anno, in perfetto equilibrio tra i minimi di dicembre e i massimi della metà di febbraio. L’indice evidenzia di come la zampata dell’Orso degli ultimi 10 giorni incida anche sul sentiment degli operatori delle criptovalute.  

Questo rialzo riporta la capitalizzazione totale sopra i 255 miliardi di dollari. La dominance di Bitcoin che arretra poco sotto il 64%, mentre rimane invariata quella di Ethereum poco sotto il 10% e Ripple al 4,1%.

BTC 20200303
Grafico Bitcoin by Tradingview

Bitcoin (BTC)

Bitcoin, dopo aver testato i minimi del fine settimana della trendline dinamica rialzista, prova a dare il primo segnale di reazione verso l’alto recuperando gli 8.800 dollari. È un segnale dovuto alle ricoperture delle posizioni al ribasso. 

Un primo segnale di svolta rialzista arriverebbe con spinte a 9.100 dollari, ex supporto costruito all’inizio di febbraio e ora diventato resistenza. Una eventuale violazione dei minimi costruiti durante il fine settimana, area 8.500 dollari, proietterebbe i prezzi verso il prossimo livello di attenzione da osservare con attenzione in area 8.100 dollari. Una rottura degli 8.500 dollari darebbe il primo segnale di inversione al ribasso dopo oltre due mesi di trend rialzista. Al momento non ci sono segnali di rischio in questo senso.

ETH 20200303
Grafico Ethereum by Tradingview

Ethereum (ETH)

Ethereum dopo aver lasciato sul terreno circa 25% in meno di 10 giorni dai massimi di metà febbraio, mantiene una struttura rialzista più solida dovuta ai forti rialzi che hanno caratterizzato tutti i primi 15 giorni di febbraio che hanno visto Ethereum guadagnare oltre l’80% in sole tre settimane tra la fine di gennaio e la metà di febbraio. 

I prezzi provano a stabilizzarsi intorno ad area 225 dollari che fino a inizio di febbraio era ostico livello di resistenza che torna cruciale. Un eventuale consolidamento darebbe un forte segnale rialzista per le prossime settimane. Al contrario un ritorno sotto i minimi di sabato inizierebbe a proiettare i prezzi al test della trendline dinamica rialzista passante in area della soglia psicologica dei 200 dollari.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.