Come creare un token sulla blockchain di Stellar
Come creare un token sulla blockchain di Stellar
Blockchain

Come creare un token sulla blockchain di Stellar

By Alfredo de Candia - 13 Apr 2020

Chevron down

Creare un token sulla blockchain di Stellar Lumens (XLM) è semplice e non è necessario conoscere difficili nozioni di programmazione o avere budget particolarmente alti.

In questa guida useremo come esempio l’interfaccia grafica messa a disposizione proprio dal sito ufficiale di Stellar, che offre anche la possibilità di testare il funzionamento del token prima di crearlo sulla mainnet.

Nota: il token di questa guida è stato creato solo ai fini della scrittura dell’articolo. Non sarà usato né listato. Ogni token relativo a Cryptonomist o Cryppo che dovreste trovare sul mercato sono fake e scam.

Prima di iniziare avremmo bisogno solo di 2 indirizzi Stellar diversi con almeno 2 XLM, dato che dovremmo coprire il costo delle fee per effettuare le transazioni.

Come prima cosa, dopo essere andati sul sito, dovremo scegliere su quale rete creare il nostro token, e poi selezionare il menu Transaction Builder:

creare token stellar

Nella parte inferiore della pagina dovremo compilare una serie di campi con le informazioni, sull’account sorgente, il numero della transazione, la fee (misurata in stroops dove 100 corrispondono a 0,00001 lumen), il memo del caso e time bounds.

Dopo aver completato la prima parte, dobbiamo andare nella sezione inferiore e scegliere dal menu a tendina il tipo di operazioni, Change Trust, ed inserire i dati del nostro token, come l’account di origine, il ticker, la quantità della supply, e l’account ID di chi crea la transazione.

token stellar

A questo punto abbiamo la nostra transazione, che dovremo firmare e trasmettere all’interno del ledger, seguendo i pulsanti che troveremo nella pagina in basso.

Insomma, anche sulla blockchain di Stellar è veloce creare un nuovo token. Con un costo veramente irrisorio di meno di 1 dollaro, è possibile completare l’operazione e disporre del token in ogni modo, in base alle nostre esigenze e senza particolari limiti di sorta. Ciò dimostra come questa procedura sia alla portata di tutti e non solo di developer specializzati.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.