Progetto SheFi: la ricchezza delle donne si decentralizza
Progetto SheFi: la ricchezza delle donne si decentralizza
Defi

Progetto SheFi: la ricchezza delle donne si decentralizza

By Lorenzo Dalvit - 21 Apr 2020

Chevron down

Nasce SheFi, un progetto costruito dalle donne e per le donne, in un ambiente scarsamente popolato dal gentil sesso.

La finanza e il sistema economico internazionale premono su un modello monetario in crisi, così il nuovo paradigma proposto dalle blockchain pubbliche diventa un’occasione per diversificare le proprie competenze e il proprio portafoglio.

In questo contesto si avvia un progetto che porta le donne a toccare con mano le piattaforme DeFi attraverso una formula protetta e ambiziosa. Per fare questo è stato scelto Ethereum

Sono entusiasta di condividere pubblicamente il mio nuovo progetto educativo blockchain, SheFi!”.

Queste le parole che riassumono il progetto di Maggie Love in fase di lancio. 

Una DeFi in rosa che vuole cogliere il momento per creare maggior consapevolezza. L’obiettivo è coinvolgere una parte della popolazione mondiale che è ancora poco rappresentata nel settore blockchain.

Maggie vive a New York e, a detta del New York Life Investment Management, gli Stati Uniti sono un Paese dove le donne detengono e controllano il 51% della ricchezza privata. 

Un valore stimato intorno a 22 trilioni di dollari.

Come si palesa da uno studio di Allianz Financial le donne:

  1. Si avvicinano sempre meno ad un consulente finanziario;
  2. Vogliono essere più competenti e padroneggiare le proprie scelte finanziarie;
  3. Si sentono sempre meno finanziariamente sicure.

Sono queste le ragioni che hanno mosso Maggie Love, che così esprime in un pensiero la motivazione che dovrebbe spingere una donna ad interessarsi al progetto:

“Sono tempi incerti, soprattutto nel mondo finanziario, per questa ragione ci si deve chiedere quali sono le nostre alternative finanziarie”.

A cosa serve il progetto SheFi

SheFi ha scelto Ethereum per costruire una comunità di donne che siano partecipanti e leader attivi nella nuova economia finanziaria costruita sul Web 3.0.

La DeFi mette a disposizione strumenti e servizi finanziari tradizionali reinventati grazie a una rete peer to peer ed è uno degli spazi in più rapida crescita nel settore delle blockchain pubbliche.

SheFi è un’iniziativa educativa che sarà anche un mezzo per donare fondi a organizzazioni no profit che educano le donne ai programmi STEM (scienza, tecnologia, ingegneria, matematica).  

Gli obiettivi del progetto Shefi:

  • Coinvolgere le donne nell’utilizzo dei protocolli di finanza decentralizzati
  • Educare le donne a progetti e strumenti finanziari decentralizzati
  • Sperimentare diversi protocolli e progetti finanziari decentralizzati.
  • Sostenere organizzazioni no profit, che si concentra sull’educazione delle donne ai programmi STEM (Science, Technology, Engineering, Math)
  • Creare una comunità internazionale al femminile in grado di promuovere l’adozione del DeFi tra le donne a livello globale.

Come funziona SheFi

SheFi è un corso che insegna ogni mese alle donne un nuovo progetto DeFi. 

  • Vengono raccolti fondi con il fine di effettuare una donazione ad un’organizzazione no profit che verrà sbloccata alla fine del corso; 
  • Durante il programma, questa raccolta di denaro viene inserita in diversi progetti DeFi di cui il gruppo impara il funzionamento;
  • Le sessioni sono tenute su zoom e registrate per poi essere condivise;
  • Mettendo insieme i fondi, una donna non sta giocando con i suoi risparmi personali, il gruppo si sta esercitando con i soldi che hanno già accettato di regalare. 

Le DeFi sono ancora un rischio, tecnologie giovani che possono ancora manifestare bug e fragilità sistemiche che potrebbero mettere a rischio il capitale investito.

Avatar
Lorenzo Dalvit

Educatore appassionato di Blockchain, esperto di vendite e marketing, social community manager, direttore artistico, musicista, amante dei paradigmi dirompenti e della vita. Le mie competenze riguardano l'interazione e la connessione umana

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.