banner
DeFi : 150.000 indirizzi Ethereum attivi
DeFi : 150.000 indirizzi Ethereum attivi
Defi

DeFi : 150.000 indirizzi Ethereum attivi

By Marco Cavicchioli - 30 Apr 2020

Chevron down

Gli indirizzi Ethereum attivi all’interno di tutti gli strumenti DeFi hanno superato quota 150.000

A metà gennaio erano circa 100.000 ed a partire da febbraio si è verificata un’accelerazione della crescita. 

Un anno fa erano meno di 30.000, pertanto negli ultimi mesi il loro numero si è quintuplicato, mentre ad inizio 2019 erano meno di 10.000. 

Se da un lato il numero assoluto potrebbe non sembrare particolarmente elevato, soprattutto se confrontato ad esempio con i numeri delle piattaforme CeFi, dall’altro la crescita appare molto sostenuta. 

Tra l’altro anche il numero di utilizzatori di DAI è in crescita, avendo ormai superato i 330.000 utenti, ovvero più del doppio del numero di indirizzi attivi all’interno delle piattaforme DeFi. 

D’altronde DAI è una stablecoin che ormai viene ampiamente utilizzata anche ad esempio su piattaforme CeFi, sebbene sia nata all’interno proprio di uno dei primi protocolli DeFi, MakerDAO. 

Va però detto che gli utenti di MakerDAO, che rimane la piattaforme leader della DeFi con quasi il 55% dei fondi immobilizzati di questo settore, sono solamente poco meno di 15.000, sebbene in aumento. 

DAI risulta essere ormai in uso soprattutto al di fuori di MakerDAO e del mondo DeFi e questo potrebbe essere un segnale molto interessante anche per la DeFi stessa in prospettiva futura. 

In altre parole, la crescita massiccia degli utenti degli strumenti DeFi sembra seguire quella degli utilizzatori di DAI, suggerendo ancora ampi margini di crescita. 

Va tuttavia specificato che questi numeri sono cumulativi e non si riferiscono al numero di utenti attivi giornalmente, ma al numero complessivo di utenti attivi nel corso del tempo. Ogni utente solitamente è attivo più volte, nel corso del tempo, pertanto sebbene questa non sia una metrica perfetta serve lo stesso per dare un’idea dei trend in atto. 

Sono metriche quindi che rivelano quanti indirizzi sono risultati attivi in questi ambiti nel corso del tempo ad una certa data, e non quanti risultano essere attivi giornalmente. 

Sulla base di questi dati è stato calcolato un tasso di crescita attuale dello 0,56% al giorno, che consentirebbe di prevedere il raggiungimento del milione di utenti DeFi entro marzo 2021 e dieci milioni entro maggio 2022. 

Se ciò si avverasse la DeFi inizierebbe ad avere dimensioni in qualche modo confrontabili con la CeFi, sebbene ci vorranno ancora anni e nel frattempo anche la CeFi sarà cresciuta. 

Ma il ritmo di crescita degli utenti CeFi ormai ha rallentato, quindi non è affatto impossibile immaginare che nel corso dei prossimi anni la DeFi riesca a coinvolgere effettivamente un numero di utenti attivi se non pari almeno confrontabile con quello della CeFi.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.