banner
Una causa contro BitMEX per riciclaggio di denaro
Una causa contro BitMEX per riciclaggio di denaro
Blockchain

Una causa contro BitMEX per riciclaggio di denaro

By Marco Cavicchioli - 20 Mag 2020

Chevron down

La società che possiede e gestisce il noto exchange BitMEX è stata accusata di riciclaggio di denaro. 

Si tratta di una causa intentata da BMA LLC presso la corte distrettuale del distretto settentrionale della California, negli Stati Uniti, contro HDR Global Trading Limited, ABS Global Trading, e i co-fondatori Arthur Hayes, Ben Delo e Samuel Reed. 

Le accuse sono quelle di aver svolto attività illegali tra cui il riciclaggio di denaro sporco.

Nelle 106 pagine di documentazione BitMEX viene accusato di essere stato espressamente progettato per essere coinvolto in attività illecite come il racket, il riciclaggio di denaro e la manipolazione del mercato, e di aver guadagnato miliardi di dollari con profitti illeciti. 

Le accuse sono gravi e circostanziate, pertanto è improbabile che la corte non le prenda seriamente in esame. 

BitMEX è stato anche accusato di gestire un’attività di trasmissione di denaro senza l’apposita licenza, visto che ha elaborato in media trasferimenti di denaro per 3 miliardi di  dollari al giorno in violazione dello statuto federale degli Stati Uniti. 

Questo, stando agli accusatori, sarebbe il volume record per questo tipo di attività illegali in tutta la storia della regolamentazione monetaria degli Stati Uniti. 

Sebbene HDR abbia sede alle Seychelles, ha uffici anche a San Francisco, Hong Kong e Singapore, e l’ufficio di San Francisco sarebbe il più grande di tutti. Per questo motivo la causa è stata intentata in California, ed in essa si citano le regolamentazioni monetarie degli USA. 

Anzi, Hayes, Delo e Reed vengono accusati di aver creato ABS Global Trading come una falsa società di comodo per affermare che BitMEX non svolga attività in California o negli Stati Uniti, mentre invece la maggior parte della sua tecnologia e dei suoi servizi sarebbero gestiti e sviluppati proprio in California, dove sarebbe ubicato quasi tutto il personale chiave. 

Non sono note però le motivazioni che hanno spinto BMA LLC a querelare HDR Global Trading Limited e ABS Global Trading, mentre invece un portavoce dell’HDR ha dichiarato a riguardo:

“Siamo a conoscenza di una denuncia presentata da BMA LLC, precedentemente nota come Bitcoin Manipulation Abatement LLC, presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto settentrionale della California. Dopo aver esaminato una bozza della versione della loro denuncia, che è chiaramente rielaborata da informazioni raccolte da Internet, confermiamo che ci difenderemo vigorosamente da queste accuse spurie. 

BMA è recentemente emersa come un presentatore seriale di denunce contro società che operano nel settore delle criptovalute, ed è ampiamente riconosciuta per operare proprio come un troll di brevetti. Tratteremo questa denuncia attraverso un normale processo di contenzioso e siamo completamente fiduciosi che il tribunale vedrà le denuncia per quello che è”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.