banner
Bitcoin Suisse: il trading di metalli preziosi si fa in crypto
Bitcoin Suisse: il trading di metalli preziosi si fa in crypto
Criptovalute

Bitcoin Suisse: il trading di metalli preziosi si fa in crypto

By Marco Cavicchioli - 27 Mag 2020

Chevron down

Bitcoin Suisse ha annunciato l’avvio del servizio di trading di metalli preziosi, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. 

In questo modo sarà possibile scambiare oro, argento e platino in cambio di criptovalute o valute fiat, senza dover maneggiarli fisicamente. 

Infatti, tutti i metalli preziosi scambiabili su Bitcoin Suisse sono in realtà fisicamente immagazzinati da un partner bancario fidato, e gli acquisti sono garantiti al 100% dalla propria garanzia bancaria. 

Bitcoin Suisse ha avviato il trading di criptovalute sette anni fa e con questa iniziativa amplia la scelta degli asset tradabili in modo da consentire ai propri clienti di diversificare i loro portafogli. 

Solo poche settimane fa sono state aggiunte le negoziazioni in valute fiat e la scelta di aggiungere metalli preziosi deriva anche dal fatto che in questo periodo volatilità ed incertezza sui mercati finanziari sono elevate, mentre i metalli preziosi sono un asset class molto solida, spesso utilizzata come parte delle strategie di investimento a lungo termine.

L’oro in particolare è considerato come il vero originale “rifugio sicuro”, ma è sempre rimasto un asset di difficile accesso per molti investitori. In particolare risulta ancora relativamente difficile la possibilità di combinare investimenti in metalli preziosi con bitcoin, il cosiddetto oro digitale e le criptovalute. Bitcoin Suisse intende rendere tutto ciò molto più accessibile.

Per questo la sua nuova offerta di metalli è stata aperta a qualsiasi cliente, con un acquisto minimo molto contenuto di soli 100 franchi svizzeri (circa 103 $), e nessuna commissione di custodia per chi ne detiene un controvalore pari o superiore a 100.000 CHF. 

Inoltre, le negoziazioni dei metalli preziosi vengono regolate immediatamente, senza il classico lasso di tempo di uno o due giorni.

I tre metalli preziosi possono essere scambiati sia con BTC ed ETH, che in valute fiat, ed in particolare con USD, EUR, GBP, CHF e DKK. 

L’Head Trading & Liquidity Management di Bitcoin Suisse, Stefan Lütolf, ha dichiarato:

“I recenti sviluppi hanno aumentato la domanda di risorse scarse e di grande valore come oro e Bitcoin. Bitcoin potrebbe non essere ancora l’oro 2.0, ma nel frattempo vogliamo offrire ai nostri clienti la massima scelta possibile. Offrendo un trading continuo di metalli preziosi, andiamo al di là degli asset crypto per la prima volta. È un modo eccellente per spostarsi tra le due risorse con un click”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.