banner
Tagomi: nuova acquisizione per Coinbase
Tagomi: nuova acquisizione per Coinbase
Criptovalute

Tagomi: nuova acquisizione per Coinbase

By Alfredo de Candia - 27 Mag 2020

Chevron down

Coinbase, famoso exchange che ha anche prodotti per gli investitori istituzionali, ha acquisito Tagomi, piattaforma di brokerage.

Coinbase ha annunciato l’acquisizione spiegando che Tagomi è sinonimo di affidabilità, approfondendo la propria visione sul punto in cui si trova ora l’industria crypto: i maggiori hedge fund al mondo e gli investitori più importanti stanno entrando nel settore e cercano un’infrastruttura affidabile per poter operare.

Coinbase e gli investitori istituzionali

Proprio per andare incontro all’esigenza degli investitori istituzionali, già da anni Coinbase aveva fondato Coinbase Custody, che di recente ha aggiunto diversi asset e il margin trading.

Adesso, con questa nuova acquisizione, l’offerta per gli istituzionali si amplia grazie al brokerage: gli investitori potranno contare su un’unica azienda che potrà gestire tutto, dalla custodia degli asset fino al margin trading senza problemi neanche in materia di sicurezza.

Dal canto suo Tagomi, lanciata oltre 18 mesi fa, è stata scelta dai più grandi fondi di investimento tra cui Pantera Capital, Bitwise ed altri ancora. Anche il loro team, co-fondato da Greg Tusar, Jennifer Campbell e Marc Bhargava, proviene dal settore finanziario tradizionale e da compagnie come Goldman Sachs, Citadel ed altri.

Questo potrebbe rappresentare l’inizio di una nuova ondata di investitori istituzionali che potranno entrare nel mondo crypto accrescendo l’attenzione sul settore.

Inoltre, questo dimostra come sempre più le istituzioni stiano rivolgendo il loro sguardo a questo settore ed alle crypto. Di recente è stato anche creato un piano pensionistico basato su bitcoin.

Tra l’altro, gli investitori istituzionali già lo scorso marzo avevano scambiato molti bitcoin grazie ai futures di Bakkt e non solo, facendo alzare i volumi dell’asset.

Non per niente di recente anche Bitfinex si è lanciato in questo settore con un prodotto di custodia di criptovalute proprio per questo tipo di investitori.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.