Compound distribuirà il token COMP a tutti gli utenti
Compound distribuirà il token COMP a tutti gli utenti
Defi

Compound distribuirà il token COMP a tutti gli utenti

By Alfredo de Candia - 29 Mag 2020

Chevron down

Compound ha reso noto che il loro token di governance, COMP, sarà distribuito a tutti coloro che utilizzano il protocollo di lending.

Come ormai sappiamo, la nuova piattaforma di Compound ha una sua governance decentralizzata a cui si può accedere tramite un token dedicato, COMP per l’appunto.

Questo nuovo sistema è stato messo alla prova da Coinbase Custody e non si sono scoperte vulnerabilità, quindi adesso è tutto pronto per portarlo a tutta la massa di utenti che utilizza la piattaforma sia per il lending che per il borrow.

Una versione funzionante è già in test sulla rete Kovan di Ethereum e dopo questa fase andrà direttamente in mainnet.

I token che verranno distribuiti sono in totale saranno oltre 4 milioni, inseriti in un contratto Reservoir. Verranno trasferiti 0,50 COMP per ogni blocco creato, quindi circa 0,50 COMP ogni 2,8 giorni.

Ogni crypto avrà il suo mercato in base alla sua grandezza poi, per ogni mercato, questi token verranno divisi a metà tra i lender ed i borrower e, dopo che gli stessi avranno accumulato 0,001 COMP, con la successiva transazione verranno aggiunti al wallet degli utenti che si interfacceranno con la piattaforma Compound.

I prossimi passi che precederanno questa rivoluzione saranno quelli di abdicare alla funzione Guardiano che permette al team di Compound di disabilitare la governance in casi di emergenza ed in questo modo la piattaforma si autoregolamenterà grazie ai COMP holder.

La distribuzione dei token, che dovrebbe partire dal mese prossimo, avverrà nel corso di 4 anni e questo permetterà alla comunità di modellare il futuro della piattaforma ed essere incentivata a fare il meglio per la stessa, come ha ricordato il fondatore di Compound, Robert Leshner:

“Gli individui, le applicazioni e le istituzioni che utilizzano il protocollo Compound sono in grado di proiettarlo collettivamente nel futuro – e sono incentivati a fornire una buona governance”.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.