banner
Compound Governance è ora attiva
Compound Governance è ora attiva
Defi

Compound Governance è ora attiva

By Alfredo de Candia - 17 Apr 2020

Chevron down

Poche ore fa è stata comunicato ufficialmente che Compound Governance è finalmente attiva e da adesso in avanti tutti i cambiamenti al protocollo verranno effettuati dai token holder di COMP.

Grazie a questa soluzione, tutta l’amministrazione del protocollo passerà nelle mani della community che, grazie all’utilizzo del token COMP, un governance token ERC20, avrà diritto di voto. 

Per quanto concerne l’aspetto tecnico della distribuzione dei token COMP, il team di Compound ha condiviso il seguente prospetto:

  • 2.396.307 COMP sono stati distribuiti agli azionisti di Compound Labs, Inc. che ha creato il protocollo;
  • 2.226.037 COMP sono stati assegnati ai fondatori e al team e sono soggetti ad una maturazione di 4 anni;
  • 372.707 COMP sono assegnati ai futuri membri del team;
  • 5.004.949 COMP sono riservati agli utenti del protocollo – maggiori dettagli su questo piano saranno pubblicati nelle prossime settimane;
  • 0 COMP saranno venduti o conservati da Compound Labs, Inc.

Inoltre, coloro che deterranno questi token COMP, sull’app potranno vedere un’interfaccia dedicata da cui potranno votare o creare delle Compound Governance proposal e quindi interagire attivamente con questo protocollo.

In concomitanza con l’attivazione della Compound Governance, Coinbase si è già attivata per semplificare il processo di interazione con il protocollo e gestire i token COMP direttamente dall’interno del proprio account.

Con questa evoluzione di Compound, una delle applicazioni più utilizzate in ambito di finanza decentralizzata (DeFi), cambia l’approccio dell’utente ad un sistema completamente decentralizzato con la possibilità di partecipare attivamente al protocollo.

Ricordiamo che di recente, questo mese i volumi sulla blockchain di Ethereum hanno eguagliato quelli di Bitcoin soprattutto grazie a questo settore, DeFi, capitanato dalle stablecoin, che negli ultimi giorni sono diventate oggetto di attenzione da parte del G20, forse per la loro avanzata incredibile.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.