BitMEX: sviluppatore Bitcoin premiato con 100mila dollari
BitMEX: sviluppatore Bitcoin premiato con 100mila dollari
Bitcoin

BitMEX: sviluppatore Bitcoin premiato con 100mila dollari

By Alfredo de Candia - 5 Giu 2020

Chevron down

Ieri l’exchange BitMEX ha annunciato che uno sviluppatore della blockchain di bitcoin, Gleb Naumenko, è stato premiato con ben 100mila dollari per il suo contributo allo sviluppo della blockchain.

Il premio è stato assegnato da HDR Global Trading Limited.

Gli sviluppatori più promettenti, anche se possono dare una mano nello sviluppo di Bitcoin, di certo non possono farlo a livello assiduo in quanto Bitcoin non è un’azienda e quindi il lavoro di sviluppo non è certo retribuito.

Per questo, i dev potrebbero decidere di abbandonare lo sviluppo per dedicarsi ad altro, cosa che metterebbe a repentaglio il proseguimento del progetto. 

Per scongiurare questa possibilità, visto che è nell’interesse della comunità che gli sviluppatori si dedichino  Bitcoin, HDR ha riconosciuto ai più meritevoli un contributo economico.

In quest’ottica, HDR ha creato l’Open Source Developer Grants, un programma annuale di sostegno economico per gli sviluppi più promettenti su Bitcoin.

Fino a questo momento sono stati distribuiti ben 750mila dollari per lo sviluppo di Bitcoin, mezzo milione al MIT DCI (Digital Currency Initiative), 150mila dollari a Michael Ford e 100mila dollari a Gleb Naumenko.

Chiunque può fare richiesta per ricevere denaro da questo fondo; le domande si possono inviare fino al 30 giugno, dopodiché queste verranno esaminate entro la fine di luglio per poi continuare fino a settembre la selezione. Chi sarà selezionato dovrà redigere un report ogni 6 mesi sullo stato dei lavori a cui si è dedicato.

Diversi sono i nomi di coloro che hanno contribuito a questo fondo per esempio: 

  • The Water Project con $2390, 
  • Shadowserver Foundation con $400mila, 
  • Gates Philantropy Partners con $500mila, 
  • Nuclear Threat Initiative con 1 milione di dollari, 
  • Our World in Data con $700mila, 
  • OpenMined Covid-19 Collective con $300mila, 
  • Babel con $500 al mese dal 2017 
  • Sinon con $100 al mese.

Chi è Naumenko?

Per quanto concerne Naumenko, già al lavoro su Bitcoin dal lontano 2017, il suo focus è sulla privacy e sulla costruzione di layer per la scalabilità. È quindi interessato a Lightning Network ed altri protocolli; ha collaborato con ricercatori accademici e tenuto convegni a tema bitcoin.

Uno dei suoi successi è sicuramente quello relativo a Erlay, un protocollo che riduce significamente la banda per le transazioni, requisito importante quando si gestisce un full node di bitcoin. 

Naumenko ha anche contribuito a rendere più sicuro e robusto il network migliorando i protocolli peer-to-peer ed in futuro si concentrerà sia sulla sicurezza che sulla privacy del protocollo.

Durante i prossimi 12 mesi Naumenko dovrà quindi redigere 2 report, uno ogni 6 mesi, sullo stato dei lavori e come questi siano correlati con lo sviluppo di bitcoin.

Come detto, usufruirà di 100mila dollari distribuiti equamente nei 12 mesi, sia in fiat che bitcoin a seconda della preferenza, quindi parliamo di uno “stipendio” da oltre $8300 mensili.

Ricordiamo infine che anche in passato un altro exchange, OKCoin, ha realizzato un simile programma fondi da ben 1000 Bitcoin (BTC) per gli sviluppatori sia di Bitcoin (BTC) che di Bitcoin Cash (BCH) e di Bitcoin Satoshi Vision (BSV).

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.