Compound cambia la distribuzione dei token COMP
Compound cambia la distribuzione dei token COMP
Defi

Compound cambia la distribuzione dei token COMP

By Alfredo de Candia - 1 Lug 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Si è conclusa la votazione in merito ad una proposta per cambiare la distribuzione dei token COMP del protocollo di Compound e questa entrerà in vigore da domani.  

Sono ormai 2 settimane che Compound ed il suo token stanno sconvolgendo il settore della finanza decentralizzata (DeFi), in quanto la distribuzione del token tramite airdrop per tutti i lender e borrower ha portato nel giro di pochi giorni a distribuire migliaia di COMP. 

La modifica sostanziale che verrà introdotta domani sarà quella di eliminare il peso del tasso di interesse del borrowing.

In questo modo si otterrà un miglioramento anche per quanto riguarda la distribuzione dei token che, ricordiamo, sono circa 3000 al giorno per un totale di poco più di 4 milioni di COMP. 

La proposta è stata approvata nell’arco di 2 giorni ed ha ricevuto la piena approvazione dalla community con 771.804 favorevoli ed 1 contrario; hanno votato 115 indirizzi, quindi anche la community si è resa conto che effettuando le opportune modifiche questo sistema potrà durare più a lungo. 

La decisione presa comporterà anche il fatto che gli interessi si normalizzeranno e che le varie pool dei diversi token cambieranno i loro valori, dato che si darà più importanza a quanti dollari ci saranno in una pool. 

La cosa però fa preoccupare il team di Maker in quanto questo comporterà una maggiore richiesta delle stablecoin più utilizzate sul protocollo, ossia DAI ed USDC.

Ma questa maggiore richiesta potrebbe far salire il prezzo delle relative stablecoin e quindi rendere meno profittevole il sistema, anche perché si arriverebbe subito a saturarlo.

Un utente, infatti, potrebbe creare e sarebbe incentivato a creare molti DAI, quindi bloccare ETH e generare questa stablecoin, necessaria per ottenere COMP.

E, nel caso di un brusco calo del prezzo di ETH allora si potrebbe venire a creare un ulteriore danno e far partire la liquidazione del collaterale.

Adesso non resta che aspettare l’aggiornamento e vedere come evolverà la situazione, ovvero se porterà un aumento o diminuzione dei relativi asset, nonché del token stesso di COMP. 

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.