banner
Bitcoin è ora acquistabile tramite Trezor
Bitcoin è ora acquistabile tramite Trezor
Bitcoin

Bitcoin è ora acquistabile tramite Trezor

By Alfredo de Candia - 9 Lug 2020

Chevron down

Ieri è stata annunciata una partnership tra il famoso hardware wallet Trezor e BTC Direct per poter comprare Bitcoin (BTC) direttamente tramite il wallet.

Trezor ricorda che da quando c’è stato l’ultimo halving la richiesta di bitcoin è aumentata e quindi sempre più persone hanno preso coscienza di questo asset e molti hanno iniziato a comprarlo.

La maggior parte degli utenti alle prime armi si affida a sistemi centralizzati e spesso i Bitcoin acquistati questi vengono lasciati all’interno degli exchange, e non vengono prelevati per custodirli in posti e wallet più sicuri.

Infatti, la scelta migliore per poter custodire le crypto sarebbe sicuramente un hardware wallet o comunque un wallet decentralizzato, in quanto nessuno custodisce le chiavi private degli utenti.

Prima di addentrarci nel dettaglio della partnership, ricordiamo che l’azienda di BTC Direct non è nuova in questo settore. 

È stata infatti fondata in Olanda nel lontano 2013, anno della nascita di Trezor, e grazie a questa partnership si avrà la possibilità di comprare questo asset da una piattaforma decentralizzata.

In particolare, si potranno sfruttare metodi di pagamento diversi come carte di credito e debito, trasferimenti SEPA e pagamenti locali come Giropay, iDeal, Bancontact e EPS (Electronic Payment Standard).

Ovviamente, considerando che questa partnership coinvolgerà soprattutto gli utenti europei, bisognerà attenersi alle leggi dell’Unione Europea, come quelle relative all’AMLD5, che procedure per il riconoscimento degli utenti (KYC).

Come comprare Bitcoin su Trezor

La procedura è abbastanza semplice ed alla portata di tutti, in quanto basta entrare nel wallet di Trezor e cliccare sulla nuova voce “Buy”.

Poi basta scegliere il metodo di pagamento e l’importo che si vuole acquistare e poi si verrà reindirizzati alla pagina di BTC Direct, in cui si dovrà accedere e completare la procedura di KYC.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.