banner
Puml: come mantenersi in forma con EOS
Puml: come mantenersi in forma con EOS
Blockchain

Puml: come mantenersi in forma con EOS

By Alfredo de Candia - 23 Lug 2020

Chevron down

Uno dei progetti interessanti che sfrutta la blockchain di EOS è PUML, piattaforma che incentiva a mantenersi in forma e prevede un programma anche per il settore business come palestre, centri benessere, ma anche un ecommerce di prodotti relativi allo sport e fitness.

Il progetto è stato finanziato da EOS VC di Block.one, il che ha permesso a PUML di espandersi e portare il progetto in una fase avanzata. Attualmente si può già scaricare l’applicazione disponibile sia per iOS che per Android.

Ci sono già diverse applicazioni che forniscono delle ricompense, anche se molto basse, al raggiungimento di traguardi o sfide, ma di solito sono dei semplici badge o medaglie virtuali senza un reale utilizzo.

In questo caso, invece, la piattaforma permette di guadagnare o vincere i PUML Coin, che possono essere riscattati per ottenere diversi premi come prodotti, servizi benessere ed altro ancora.

È possibile fare richiesta per diventare partner e aggiungere i propri prodotti.

Il token non è ancora stato rilasciato, ma il tutto lascia intendere che lo sarà presto, anche perché l’applicazione ha anche un suo wallet basato proprio su questa blockchain.

Oltre a questo sistema, PUML prevede di gestire i dati dell’utente per quanto riguarda le sue performance e record. I dati saranno salvati sempre all’interno della blockchain.

Si prevede l’uso di una sister chain utilizzando EOSio, così da non appesantire la rete principale e livellare i costi di gestione.

Come ha spiegato Damien King, co-fondatore e CTO di PUML, l’obiettivo è quello di diventare il numero uno per la ricompensa dei loro utenti:

“Vogliamo essere l’app numero uno delle ricompense, in modo che qualsiasi palestra o classe frequentiate, o qualunque sia il vostro corso, riceviate sempre il nostro token. In questo modo può essere utilizzato e riscattato in tutti i tipi di negozi e centri fitness oltre che fornitori di benessere aziendale. Al momento non esiste una valuta globale per il fitness o un sistema di ricompense, quindi è lì che ci piacerebbe essere”.

Ricordiamo che l’applicazione integrerà anche Strava per poter tenere traccia anche di altre attività, infatti già si possono collegare diversi account fitness allo stesso così come i diversi sport wear.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.