banner
DAI Rewards, Coinbase paga gli interessi ai propri clienti
DAI Rewards, Coinbase paga gli interessi ai propri clienti
Defi

DAI Rewards, Coinbase paga gli interessi ai propri clienti

By Alfredo de Candia - 30 Lug 2020

Chevron down

Ieri l’exchange Coinbase ha sorpreso tutti annunciando il programma DAI Rewards che permetterà ai propri utenti di maturare interessi sulla stablecoin di Maker, DAI.

Questa è una nuova iniziativa che si va ad aggiungere al programma Earn, che fa guadagnare agli utenti delle crypto imparando e guardando piccoli video relativi a diverse blockchain.

Con questo nuovo programma, invece, adesso gli utenti potranno anche guadagnare degli interessi semplicemente avendo nel proprio account questa stablecoin.

DAI Rewards è un’iniziativa rivolta agli utenti solo di alcuni paesi. Il programma, infatti, non è aperto ai cittadini di Hawaii, Inghilterra, Spagna, Olanda, Francia e Australia.

Come funziona Coinbase Dai Rewards

Per maturare interesse tutti devono avere l’account verificato, quindi aver fatto la procedura KYC (Know Your Customer) ed avere almeno 1 dollaro in DAI nel proprio account.

Gli interessi vengono distribuiti dopo 5 giorni dal deposito di DAI e successivamente la soglia si abbasserà ad un solo giorno.

Interessante notare come la partecipazione a questa iniziativa può essere disattivata dalle impostazioni del proprio account, sia tramite interfaccia web che dall’applicazione mobile, anche se non ci sono motivi reali per non partecipare.

Spostandoci invece sul tasso di interesse, vediamo che l’APY (Annual Percentage Yield), quindi su base annua, è del 2%, tasso che è alto rispetto ai sistemi tradizionali ma basso rispetto ad altri programmi DeFi.

Per esempio, infatti, il protocollo Compound offre adesso oltre il 7%, mentre su Aave siamo oltre il 23%.

Ed è per questo che scorrendo i commenti alla news sono in molti a criticare la scelta del valore, ritenendolo troppo basso, soprattutto considerando l’obbligatoria procedura KYC.

Ricordiamo infine che questa promozione, come spiega la stessa Coinbase, potrà variare nel tempo e quindi il tasso potrebbe alzarsi o diminuirsi.

Non si applica invece a chi holda la stablecoin DAI sulla piattaforma Coinbase Pro, quindi se si vuole ottenere questo interesse bisogna usare Coinbase e non la sua versione Pro.

La DeFi su Coinbase

Ad ogni modo, possiamo vedere come un altro tassello della finanza decentralizzata (DeFi) è approdato su piattaforme centralizzate, anche se viene limitato di molto il reale potenziale del settore.

Viene da chiedersi che senso ha utilizzare gli exchange centralizzati per queste operazioni, ma è anche vero che per un utente inesperto è sicuramente un vantaggio avere una piattaforma semplice da usare.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.