banner
Binance: una ricerca sul brokeraggio crypto
Binance: una ricerca sul brokeraggio crypto
Blockchain

Binance: una ricerca sul brokeraggio crypto

By Marco Cavicchioli - 25 Set 2020

Chevron down

Binance ha da poco pubblicato una ricerca con cui analizza il settore del brokeraggio crypto. 

Infatti visto che il trading istituzionale si è ampiamente diffuso nel settore delle criptovalute, i broker sono diventati un elemento fondamentale per i servizi forniti a questi clienti istituzionali. 

Quindi il settore del brokeraggio crypto ha fatto registrare una rapida crescita, tanto che ad esempio da gennaio 2020 il tasso di crescita medio mensile del volume di trading totale dei broker su Binance è cresciuto del 339%. 

La ricerca è stata condotta da Binance Research insieme al team di Binance Brokerage, in modo da analizzare il brokeraggio nel settore crypto esaminando vari casi di studio reali. 

Il rapporto finale parte dallo scenario tradizionale, dove i prime broker offrono fornitura di liquidità, esecuzione di negoziazione, custodia, compensazione, regolamento, introduzione di capitali, negoziazione a margine, servizi derivati, ed altre servizi, fornendo di fatto uno sportello unico di servizi finanziari per clienti istituzionali.

Ci sono poi anche i core broker, ovvero broker di broker, che consentono di concentrarsi maggiormente sul marketing, la strategia di acquisizione dei clienti, l’assistenza clienti ed i servizi di liquidità e regolamento.

I risultati della ricerca sul brokeraggio crypto

Qualcosa di simile sta accadendo anche nel settore crypto, con lo sviluppo di prime broker e core broker. Inoltre i classici broker fintech e FX stanno mostrando il desiderio di essere più coinvolti anche in questo nuovo settore, a seguito dei tentativi iniziali di offrire ai clienti il ​​trading di criptovalute con CFD.

D’altro canto gli investitori istituzionali mostrano una domanda persistente di servizi di trading, di conformità e di liquidità rivolta ai principali broker, anche se il mercato delle criptovalute offre in genere un accesso più facile alle sedi di negoziazione rispetto ai mercati convenzionali.

Tuttavia a causa delle restrizioni normative, i broker tradizionali non hanno aperto servizi di scambio di criptovalute spot, ma solo di derivati, di conseguenza gli scambi crypto si sono affermati come il centro del settore emergente del brokeraggio crypto. Per questo motivo i grandi exchange di criptovalute hanno lanciato servizi di prime brokerage per fornire agli investitori istituzionali custodia, block trading, aggregation trading e altri servizi.

In questo modo i fornitori di servizi di brokeraggio crypto hanno consentito ai broker di offrire servizi ai clienti istituzionali, promuovendo l’espansione del settore attraverso società non crypto, ma che offrono lo stesso trading di criptovalute ai loro utenti. 

Questo, secondo la ricerca, dovrebbe ridurre ulteriormente le barriere all’ingresso nel settore.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.