Trump: aumenta l’incertezza e Bitcoin scende
Trump: aumenta l’incertezza e Bitcoin scende
Trading

Trump: aumenta l’incertezza e Bitcoin scende

By Federico Izzi - 2 Ott 2020

Chevron down

La notizia di Trump positivo al tampone Covid-19 aumenta l’incertezza tra gli operatori finanziari entrati in modalità on per avversione al rischio. 

bitcoin-trump

Tutti i mercati finanziari, tranne i metalli preziosi dell’oro e argento, hanno subito reagito negativamente accusando ribassi anche oltre il 2%, così come per l’indice tecnologico del Nasdaq. 

Le successive reazioni al rialzo che stanno caratterizzando queste ultime ore con evidenti oscillazioni delle quotazioni, fanno volare la volatilità con l’indice VIX balzato oltre il 6%. 

Questa caratteristica molto probabilmente caratterizzerà l’andamento dei mercati, e di conseguenza anche quello del criptovalute, per i prossimi giorni e settimane.

Tra le prime 100 capitalizzate solamente un segno positivo in controtendenza, quello di Hyperion (HYN) in salita poco sopra il punto percentuale.

Un passo indietro che se dovesse proseguire sino a chiusura per Bitcoin segnerà il terzo giorno consecutivo al ribasso, condizione che non si verifica dalla fine di giugno. 

Tra le Big la maglia nera è per Chainlinkk (LINK) che crolla oltre il 12% dai livelli di ieri, ripiegando sotto i 9 dollari ed annullando metà del rialzo messo a segno la scorsa settimana spingendo i prezzi al recupero degli 11 dollari. Allargando lo scenario i peggiori ribassi della giornata vengono accusati dai token dell’ecosistema DeFi. Affondano oltre il 15% per DFI.Money (YFII), UMA, Yearn.Finance (YFI), SushiSwap (SUSHI), Uniswap (UNI), Synthetix Network Token (SNX) e Band Protocol (BAND).

Nonostante le decise flessioni i progetti finanziari decentralizzati flettono poco sotto gli $11 miliardi. Merito del collaterale che rimane bloccato a garanzia delle varie attività. Il numero di Bitcoin tokenizzati salgono oltre i 137 mila pezzi, registrando un nuovo record. 

Aumentano i volumi totali balzati oltre il 30% nelle ultime ore che tornano sopra i $150 miliardi. Si rafforza la dominance del Bitcoin salita sopra il 58%.

bitcoin trump

Bitcoin (BTC) viene influenzato da Trump

La discesa delle ultime ore riporta i prezzi a testare area 10400 USD, il primo dei due supporti di breve considerato dagli operatori in opzioni. Una eventuale rottura proietterebbe i prezzi al test del successivo in area 10.200 USD, soglia da difendere per non aprire spazi a ribassi che non troverebbero resistenze sino al supporto dei 9.650 USD. 

Quest’ultima rimane il vero supporto da abbattere per invertire la tendenza rialzista di lungo periodo iniziata a metà marzo. Al rialzo è necessario riprendere quota 11.100. Ogni oscillazione dei prezzi indicati, sia al rialzo che al ribasso, continuerà ad ingabbiare i prezzi dentro il canale laterale presente da metà settembre.

trump bitcoin

Ethereum (ETH)

La flessione di oggi respinge le quotazioni a rivedere i 335 USD, i livelli più bassi degli ultimi otto giorni. Per Ethereum è necessario non allungare la discesa oltre i 315 USD, supporto che da inizio settembre ha respinto già due volte i tentativi di rottura. 

Questo livello di supporto e strike è considerato dagli operatori in opzioni il vero supporto da violare per invertire il trend rialzista di lungo periodo e dove passa la trendline rialzista che unisce i minimi crescenti degli ultimi sette mesi. Al rialzo rimane decisivo il recupero dei prezzi sopra i 390 USD.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.