banner
John McAfee arrestato: la conferma della moglie
John McAfee arrestato: la conferma della moglie
Criptovalute

John McAfee arrestato: la conferma della moglie

By Marco Cavicchioli - 6 Ott 2020

Chevron down

La moglie di John McAfee, Janice McAfee, ha confermato che il marito è stato arrestato in Spagna. 

In un tweet pubblicato sul suo profilo, Janice conferma che McAfee è stato arrestato in Spagna, e che è in contatto con lui grazie al team di avvocati che lavora per lui. 

Dice che il marito è di buon umore, e vuole ringraziare tutti coloro che lo stanno sostenendo “durante tutto questo calvario”. 

Afferma anche che attualmente sia l’account Twitter di Janice che quello di John sono gestiti da personale che non era a conoscenza di quello che è successo ieri, per giustificare l’assenza di notizie pubbliche riguardo l’arresto provenienti da loro.

Janice aggiunge che non può commentare i dettagli dell’attuale situazione, e che in futuro sarà anche limitata in ciò che potrà dire a riguardo. Per questo chiede di avere pazienza nelle prossime settimane, e promette che durante la detenzione di John continueranno a fornire informazioni ai gestori degli account Twitter per pubblicare tutti gli aggiornamenti possibili. 

Inoltre aggiunge: 

“Indipendentemente da qualunque cosa John possa o meno aver fatto, ha trascorso la maggior parte del suo pensionamento combattendo non solo per la propria libertà, ma per la libertà di tutti, in America e nel mondo. Per la tua libertà e il diritto di fare le tue scelte nella vita. Ora più che mai ha bisogno del tuo sostegno, davvero tutto il nostro sostegno, in questa battaglia contro l’ingiustizia”. 

McAfee arrestato per evasione fiscale

Secondo quanto riferisce Reuters, McAfee è stato arrestato all’aeroporto di Barcellona nel fine settimana, mentre stava per imbarcarsi su un volo per Istanbul con un passaporto britannico.

Attualmente sarebbe detenuto senza cauzione in attesa dell’estradizione negli USA, dove è ricercato per non aver pagato le tasse.

Ieri i pubblici ministeri federali degli Stati Uniti hanno aperto ufficialmente un atto d’accusa contro di lui legato proprio alle accuse di aver evaso le tasse, dopo che la SEC gli ha intentato una causa per aver incassato denaro grazie a raccomandazioni false e fuorvianti di alcune ICO.

Probabilmente in questi giorni sono scattati gli avvisi internazionali, e quando McAfee si è recato all’aeroporto di Barcellona è stato riconosciuto ed arrestato. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.