banner
Arrestato il fondatore di Arbistar, Santiago Fuentes
Arrestato il fondatore di Arbistar, Santiago Fuentes
Criptovalute

Arrestato il fondatore di Arbistar, Santiago Fuentes

By Marco Cavicchioli - 22 Ott 2020

Chevron down

È stato arrestato a Tenerife il fondatore di Arbistar, Santiago Fuentes. 

Lo riferiscono fonti locali secondo cui degli agenti della Polizia Nazionale e degli addetti alla Brigata Provinciale della Polizia Giudiziaria hanno arrestato nei giorni scorsi Santiago Fuentes Jover, titolare dell’azienda Arbistar 2.0 con sede proprio a Tenerife. 

L’arresto è avvenuto in una delle quattro abitazioni di proprietà di Fuentes, insieme a perquisizioni dei locali, seguito ad un trasferimento nei locali della Questura. L’arrestato dovrebbe passare al Tribunale n.3 di Arona, per essere accusato di frode, appartenenza ad un’organizzazione criminale e riciclaggio di denaro. 

L’indagine fu aperta lo scorso settembre a seguito di alcune cause intentate da alcuni clienti che accusavano l’azienda di aver creato uno schema piramidale. Il 12 settembre Arbistar ha eliminato uno dei suoi prodotti, il cosiddetto Community Bot, togliendo di fatto la possibilità ad oltre 32.000 persone di accedere ai loro depositi, stimati in 9,34 milioni di euro. 

Fuentes ha sempre negato che si trattasse di uno schema piramidale, sostenendo che il fallimento del Community Bot fosse un prodotto isolato, e che avesse sofferto di un malfunzionamento, promettendo di restituire i depositi. 

Tuttavia gli uffici dell’azienda sono rimasti chiusi, ed i rimborsi non sono ancora stati effettuati. 

L’arresto di Santiago Fuentes e le accuse ad Arbistar

A Tenerife risultano esserci in atto una dozzina di denunce contro Arbistar 2.0, per un valore di oltre 300.000 euro, ed altre cinque nel resto della Spagna, per altri 100.000 euro. 

Secondo Tulip Research il volume complessivo dei fondi detenuto dalla società sarebbe di 850 milioni di euro. 

È comunque da tempo che ci sono forti sospetti sui rendimenti che i software di Arbistar sembrano produrre. 

Ovvero il rischio che si tratti effettivamente di uno schema piramidale non è emerso solo ultimamente, ma fin da quando i promotori di tali software mostravano ai potenziali clienti rendimenti un po’ troppo elevati. 

Rendimenti di quelle entità in genere sono possibili solo ricorrendo a schemi piramidali con cui i vecchi clienti vengono ripagati attingendo fondamentalmente ai fondi depositati dai nuovi clienti. Nel momento in cui i nuovi fondi depositati dai nuovi clienti iniziano a scarseggiare, il sistema implode. 

Ad oggi non è ancora possibile sostenere che Arbistar sia basata su un sistema simile, ma è da tempo che molte persone sospettano che lo sia.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.