banner
PayPal vuole acquistare BitGo
PayPal vuole acquistare BitGo
Criptovalute

PayPal vuole acquistare BitGo

By Marco Cavicchioli - 23 Ott 2020

Chevron down

PayPal sarebbe in trattative per acquistare alcune società crypto, tra cui BitGo

Lo riferisce Bloomberg, secondo cui persone che hanno familiarità con la questione sostengono che PayPal Holdings Inc. starebbe esplorando una serie di acquisizioni di società che operano con le criptovalute, tra cui BitGo Inc., una startup sostenuta anche da Goldman Sachs che si occupa della custodia di bitcoin. 

I colloqui tra le due società sarebbero già avvenuti, tanto che un accordo potrebbe essere raggiunto in poche settimane, sebbene non vi sia ancora nulla di definitivo. 

Secondo PitchBook BitGo ad oggi sarebbe valutata intorno ai 170 milioni di dollari. 

Sebbene l’annuncio ufficiale del suo ingresso nel mondo crypto PayPal lo abbia dato solo pochi giorni fa, in realtà è da giugno che circolano voci a riguardo. 

Ovvero la società si sta probabilmente muovendo da tempo in questo settore seguendo una strategia di medio/lungo termine, all’interno della quale sarebbe perfettamente logico attendersi anche una serie di acquisizioni, in modo da potersi affermare come un player di primo livello nel mondo crypto. 

Non bisogna infatti dimenticare che ciò che è stato già annunciato fondamentalmente è solo una partnership con un’azienda crypto, Paxos, grazie alla quale sarà consentita la compravendita diretta di criptovalute tramite il wallet PayPal.

Tuttavia questo ad esempio non consentirà la custodia diretta dei token all’interno del wallet, e comporterà una compartecipazione degli introiti con la stessa Paxos. 

Paypal, con BitGo per servizi crypto completi

Se PayPal mira realmente ad affermarsi come un player di primo livello nel settore crypto, visto che ne avrebbe tutto il potenziale, dovrà per forza ampliare la gamma dei suoi servizi, partendo inevitabilmente dalla custodia dei token. 

L’acquisizione di una società seria e di alto livello come BitGo consentirebbe a PayPal di offrire un servizio di custodia non solo sicuro, ma adatto anche specificatamente a quei clienti che esigono l’assicurazione della piena conformità con tutte le normative vigenti. 

BitGo infatti è stata fondata nel 2013, ed è stata una delle prime società crypto a concentrarsi proprio sugli investitori istituzionali. 

Inoltre ad agosto ha presentato domanda alle autorità di regolamentazione di New York per diventare un depositario qualificato indipendente e regolamentato secondo le normative dello Stato di New York, e questo ne fa una candidata perfetta per occuparsi della custodia delle criptovalute per conto di PayPal. 

Alla luce di queste iniziative è lecito supporre che PayPal stia mirando a costruire un’offerta completa per chi vuole acquistare e conservare criptovalute, rivolta in particolare a coloro che necessitano di un elevato rispetto delle norme vigenti, e che vogliano scambiare criptovalute in valute fiat senza particolari problemi. 

Restano da vedere i costi di questi servizi, visto che la società non è certo nota per fornire servizi particolarmente economici.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.