banner
Paypal, in arrivo il servizio per comprare e vendere criptovalute
Paypal, in arrivo il servizio per comprare e vendere criptovalute
Criptovalute

Paypal, in arrivo il servizio per comprare e vendere criptovalute

By Eleonora Spagnolo - 22 Giu 2020

Chevron down

Paypal sarebbe in procinto di avviare un servizio per comprare e vendere criptovalute. Stesso discorso si applicherebbe anche per Venmo, società che permette pagamenti mobile tramite app, sempre di proprietà di Paypal.

La notizia è stata data in esclusiva da Coindesk che cita fonti qualificate e vicine alla società di pagamenti.

Il virgolettato è chiaro:

“La mia impressione è che staranno per permettere di comprare e vendere crypto direttamente da PayPal e Venmo. Avranno una sorta di wallet interno dove poterle conservare”. 

Il progetto sarebbe ben avviato, tanto che potrebbe diventare realtà tra tre mesi, “anche prima”. Paypal starebbe già dialogando con diversi exchange.

Paypal e le criptovalute, una rivoluzione

In realtà Paypal ha un rapporto controverso con le criptovalute. Al momento collabora con Coinbase, ma permette semplicemente di fare depositi sui conti Paypal, ma non di usare il conto Paypal per comprare le crypto. E questo solo in alcuni paesi del mondo.

Quando fu svelato il progetto Libra, Paypal era parte della Libra Association, ma poi lasciò, sulla scia delle difficoltà del progetto di Facebook di fare fronte alle pressioni dei regolatori internazionali. A partire dagli Stati Uniti, dove Paypal ha la sua sede. 

Le ragioni di una svolta

Perché Paypal avrebbe cambiato idea? Perché la concorrenza inizia a farsi sentire e a diventare pesante. Del resto scopo di Paypal è permettere trasferimenti istantanei di denaro. È ciò che fanno anche le criptovalute, le quali, proprio come Paypal, stanno diventando un mezzo di pagamento sempre più diffuso.

Inoltre giganti come Revolut uniscono servizi finanziari di stampo bancario a quelli di compravendita di criptovalute. Paypal semplicemente non poteva restare indietro.

La compravendita di criptovalute su Paypal rappresenta una grande notizia anche per Bitcoin e per l’intero settore. Paypal infatti vanta oltre 325 milioni di account attivi nel mondo. Questo vuol dire che la platea di persone potenzialmente esposte alle crypto aumenterebbe a dismisura. 

Insomma Paypal potrebbe contribuire all’adozione di massa delle criptovalute. Una rivoluzione.  

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.