banner
Le ultime news su Amazon e il programma di Influencer
Le ultime news su Amazon e il programma di Influencer
News dal Mondo

Le ultime news su Amazon e il programma di Influencer

By Alfredo de Candia - 13 Nov 2020

Chevron down

La famosa piattaforma di ecommerce, Amazon, ha rivelato di avere dei problemi col proprio programma per gli influencer.

Ma andiamo con ordine.

Di recente Amazon ha annunciato l’espansione del suo servizio di delivery, in oltre 4mila città, direttamente nelle case degli utenti, o meglio nei loro garage. Basterà avere un particolare dispositivo che permetterà al fattorino di accedere al garage tramite un codice temporizzato ed unico, in modo poi da consegnare tutti i pacchi senza che ci sia qualcuno in casa ad aspettare il corriere.

Amazon vs Future

Ma così come ci sono notizie positive per il brand, di recente non sono mancate anche quelle negative, come la disputa con Future, una piattaforma indiana appartenente al miliardario Mukesh Ambani.

Qualche tempo fa, infatti, Amazon aveva comprato Future per 3,4 miliardi di dollari, ma a seguito della scoperta di una concorrenza sleale, Amazon ha bloccato la procedura di acquisizione ed ora si attende il giudizio della corte. La causa sta coinvolgendo oltre 50 avvocati.

Amazon Influencer

Come se non bastasse, Amazon si è trovata anche coinvolta in una truffa architettata da due influencer che partecipavano al programma Amazon Associate che fornisce una commissione ai prodotti venduti su Amazon tramite un referral.

Questi due influencer avevano deciso di sfruttare il programma per promuovere merce contraffatta di lusso, in vendita direttamente su Amazon.

La truffa, molto elaborata, prevedeva che gli influencer promuovessero dei prodotti venduti da un terzo complice. Gli utenti che seguivano i loro link e gli influencer guadagnavano la loro percentuale.

Un cerchio quasi perfetto se non fosse che tutto il materiale di lusso era contraffatto, una pratica molto comune soprattutto nel settore della moda in cui è molto facile scambiare un prodotto per un altro.

Il Black Friday è dietro l’angolo, ma anche le truffe

Ricordiamo, infine, che tra non molto partirà il Black Friday su Amazon e su altre piattaforme: come di consueto si tratta del venerdì successivo al giorno del ringraziamento in America, che quest’anno cade il 27 novembre.

In questo periodo ancora di più bisognerà tenere gli occhi aperti e controllare da adesso i prodotti ed i prezzi per vedere se effettivamente gli sconti sono davvero convenienti o meno.

Inoltre, vanno sempre controllati i fornitori e i loro feedback, visto che alcuni potrebbero essere approdati solo da poco su Amazon per sfruttare l’evento e poi scomparire nel nulla, anche se in quei casi bisogna dire che Amazon è molto attenta e fornisce una garanzia quasi totale sulle eventuali perdite.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.