banner
Bitcoin: il numero di address sale con il prezzo
Bitcoin: il numero di address sale con il prezzo
Bitcoin

Bitcoin: il numero di address sale con il prezzo

By Alfredo de Candia - 16 Nov 2020

Chevron down

Uno dei parametri sicuramente interessante per analizzare un progetto ed una blockchain, è l’attività giornaliera degli indirizzi e anche Bitcoin non sfugge a questa logica.

L’attività degli address ci dice se effettivamente c’è del movimento su un progetto ed in quale misura, visto che a un maggior numero di address corrisponde un progetto solido e decentralizzato.

Gli address di Bitcoin 

Si possono estrarre dati molto interessanti guardando al numero di address di BTC, il che permette di prevedere con un certo margine come si evolverà l’asset anche lato prezzo. 

Prenderemo quindi i dati forniti da Santiment per vedere da un lato il numero di indirizzi attivi e dall’altro il prezzo dell’asset.

Un dato sicuramente interessante è quello raggiunto pochi giorni fa con un vero e proprio record di ben 1,2 milioni di address attivi giornalieri, ovvero indirizzi che hanno fatto almeno un’operazione e quindi effettuato una transazione o in entrata o in uscita.

Interessante notare come negli ultimi 6 mesi il numero di address attivi sia cresciuto e questo è ancora più evidente da quando il prezzo dell’asset ha toccato la soglia dei 10mila dollari: infatti, dal grafico si può notare che al di sotto di quella soglia, l’attività degli indirizzi non superava invece il milione di attività. 

Da ciò possiamo capire che, una volta che il prezzo di Bitcoin raggiunge un determinato livello, scattano 2 situazioni diverse e contrapposte: da un lato chi inizia a vendere l’asset dopo mesi che il prezzo era troppo basso; dall’altro abbiamo i nuovi utenti che decidono di comprare questo asset prima che sia troppo tardi e troppo costoso.

Bitcoin come investimento

Bitcoin ormai ha perso la sua funzione principale di essere soprattutto un sistema di pagamento e viene visto prevalentemente come riserva di valore.

Questo fa di Bitcoin un puro asset speculativo, visto che la mentalità è diventata quella di recuperare l’asset come forma di investimento da comprare a basso prezzo e poi vendere non appena raggiunge cifre interessanti.

Non dimentichiamo che nell’ultimo periodo il prezzo dell’asset è aumentato molto e gli manca davvero poco per raggiungere le cifre record del 2017.

 

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.