banner
Huobi vuole acquisire Bithumb
Huobi vuole acquisire Bithumb
Criptovalute

Huobi vuole acquisire Bithumb

By Marco Cavicchioli - 17 Nov 2020

Chevron down

Huobi vuole acquistare Bithumb, il più importante exchange crypto della Corea del Sud.

È quanto rivelato da The Bell Korea, secondo cui la società cinese sarebbe citata come possibile acquirente dell’exchange.

La decisione rientrerebbe nella strategia utilizzata dall’azienda per espandersi in Corea, dove attualmente fatica a sfondare con il proprio exchange a causa soprattutto di lentezze nelle procedure KYC, che verrebbero invece accelerate passando direttamente da Bithumb. 

Huobi infatti è un exchange crypto cinese attivo dal 2013, e che opera anche in Corea del Sud, a Singapore ed Hong Kong, in Giappone e negli USA. 

La vendita riguarderebbe il 100% delle quote di Bithumb Holdings, società che possiede a sua volta il 70% dell’exchange, e che da qualche tempo è in cerca di un compratore. 

Perché Huobi vuole acquisire Bithumb

L’exchange di Bithumb ad oggi risulta avere un margine operativo di circa il 60%, ed è leader in uno dei principali mercati crypto al mondo,quello per l’appunto della Corea del Sud.

Per operare nel paese gli exchange devono rispettare la normativa che esige la verifica del nome reale degli utenti, e ad oggi solo quattro exchange risulterebbero soddisfare pienamente questo requisito: Bithumb, Upbit, Coinone e Kobit. 

Questo rende impossibile per Huobi competere ad armi pari in questo mercato, e la soluzione individuata sarebbe proprio l’acquisto di Bithumb, anche perchè sembra che voglia risolvere il problema velocemente. 

L’acquisto dovrebbe essere effettuato insieme ad un altro investitore, una società che produce display televisivi e che sta espandendo la propria attività con l’aggiunta di tecnologie come realtà virtuale e blockchain. 

Visto che Huobi è leader del mercato cinese del trading di criptovalute, l’acquisto di Bithumb creerebbe un vero e proprio colosso asiatico in grado di competere a livello mondiale con i principali exchange esistenti oggi. 

D’altronde i mercati asiatici sono tra i più attivi nel settore crypto, ed un colosso come Huobi/Bithumb potrebbe avere un ruolo centrale nello sviluppo di questo mercato. 

Non è noto tuttavia il possibile costo dell’operazione.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.