banner
Satoshi Nakamoto sarebbe vissuto a Londra
Satoshi Nakamoto sarebbe vissuto a Londra
Bitcoin

Satoshi Nakamoto sarebbe vissuto a Londra

By Amelia Tomasicchio - 26 Nov 2020

Chevron down

Satoshi Nakamoto sarebbe stato a Londra mentre scriveva il whitepaper di Bitcoin.

Dopo tutti questi anni l’inventore della prima blockchain è ancora anonimo ma si succedono sempre di più le tesi su chi possa essere.

E così, una nuova ricerca del The Chain Bulletin, suggerisce che sarebbe vissuto a Londra.

La ricerca è basata sull’analisi di tutti gli scritti di Satoshi lasciati sul web, tra 539 post sul forum Bitcointalk, 34 email, 169 codici, metadata del whitepaper, diversi archivi del Wayback Machine e il genesis block.

Tutta la ricerca è basata sui timestamp dei suoi scritti, da cui si vede che i vari post e email sono stati scritti nel fuso orario UTC, ovvero quello di Londra.

Infatti, prima di tutto la ricerca parte col dire che quando Satoshi annunciò la creazione di Bitcoin la sua mail del 13 dicembre 2010 aveva un orario basato sul fuso orario UTC, cosi come anche i suoi post su Bitcointalk e altre sue email.

Satoshi Nakamoto e il titolo del Times di Londra

Inoltre, sul genesis block venne riportato il titolo dell’articolo in prima pagina sul giornale Times of London del 3 gennaio 2009, ovvero le famose “Chancellor on Brink of Second Bailout for Banks”.

Il ricercatore ha infatti spiegato che: 

“Questo esatto numero del Times non è uscito negli Stati Uniti”.

Questo suggerirebbe quindi che Satoshi sarebbe dovuto essere a Londra per poter leggere quell’articolo, visto che anche la versione online dello stesso articolo riportava un titolo diverso.

Tra l’altro, guardando ai dati di distribuzione delle copie cartacee del Times in quel periodo, si legge che 1 su 2 copie furono distribuite a Londra, quindi questo rende probabile che Satoshi fosse proprio nella Capitale e non in qualche altra cittadina inglese.

Ovviamente nulla vi è di certo e chissà se un giorno scopriremo mai chi è Satoshi Nakamoto, se una persona singola, una donna, un gruppo di persone o se è ancora vivo. Certo è che le ricerche per cercare di capire chi sia continueranno a lungo.

 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.