banner
Oggi il lancio di Ethereum 2.0
Oggi il lancio di Ethereum 2.0
Ethereum

Oggi il lancio di Ethereum 2.0

By Marco Cavicchioli - 1 Dic 2020

Chevron down

Oggi ci sarà il lancio della fase zero di Ethereum 2.0. 

Il countdown rivela che la Beacon Chain inizierà ad essere operativa a partire dalle ore 13 CET. 

Insomma, è tutto pronto, e tutto sta andando come previsto. 

Nel frattempo il prezzo di ETH è tornato sopra i 600$, dopo qualche giorno in cui era sceso a circa 500$. 

In realtà il prezzo massimo del 2020 fu toccato il 24 novembre, quando arrivò fino a 618$, ma con gli attuali 610$ è molto vicino al massimo annuale. 

Infatti, oltre all’entusiasmo che si è diffuso negli ultimi giorni sui mercati crypto, è possibile che sul prezzo di ETH influisca anche il prossimo avvio dello staking. 

La Beacon Chain che verrà lanciata oggi non diverrà subito la catena principale, ma sarà basata su Proof-of-Stake, a differenza dell’attuale catena basata su Proof-of-Work. 

Questo significa che sarà possibile depositare ETH in staking su Beacon Chain per ottenerne in cambio i premi per la convalida dei blocchi. 

Per poterlo fare è possibile immobilizzare 32 ETH in un nodo di Beacon Chain, oppure consegnare quantità inferiori di ETH a quei nodi che li raccolgono per metterli in staking. 

Gli exchange e il lancio di Ethereum 2.0

Diversi exchange noti hanno già annunciato che consentiranno ai loro utenti di mettere in staking quantità anche molto limitate di ETH grazie ai loro servizi, pertanto è possibile che questa opportunità ne abbia fatto crescere la domanda di mercato. 

Sebbene l’offerta di Ethereum aumenti ad un ritmo maggiore rispetto ad esempio a quella di Bitcoin, potrebbe non essere sufficiente a coprire interamente tutta la nuova domanda, qualora molti utenti decidessero di acquistare ETH per metterli in staking. 

Pertanto è possibile che questa dinamica possa influenzare positivamente il prezzo. 

Una cosa curiosa, che però dà l’idea del momento d’oro che sta attraversando Ethereum, è il sorpasso nei confronti di Bitcoin per quanto riguarda i nodi. 

Infatti secondo EtherNodes.org, i nodi Ethereum sarebbero ormai oltre 11.200, mentre quelli di Bitcoin secondo BitNodes.io sarebbero poco più di 11.000.

Il sorpasso in realtà è avvenuto a settembre, probabilmente a causa dell’hype della DeFi, ma basta pensare che ad inizio anno i nodi Ethereum erano meno di 8.000 per rendersi conto che si tratta di una crescita davvero consistente, anche perché installare e far girare un nodo Ethereum è tutt’altro che semplice.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.