banner
Porto Rico: una nuova banca apre alla custodia crypto
Porto Rico: una nuova banca apre alla custodia crypto
Criptovalute

Porto Rico: una nuova banca apre alla custodia crypto

By Alfredo de Candia - 22 Dic 2020

Chevron down

Una banca di Porto Rico, ovvero la FV Bank, ha ottenuto il via libera dalla OCIF (Puerto Rico Office of the Commissioner of Financial Institutions) per fornire un servizio di custodia per diverse crypto e token.

Grazie a questa autorizzazione, gli utenti della banca potranno aprire un conto in fiat per comprare crypto o direttamente in crypto. 

Queste criptovalute sono BTC, ETH, EOS e XRP. Per ogni crypto ci sarà un indirizzo dedicato così da non fondere tutto su un unico account, soprattutto per quanto riguarda i diversi token.

Parliamo di una banca digitale, quindi gli utenti potranno interfacciarsi con la stessa tramite mobile o pc tramite la relativa applicazione.

Porto Rico e le banche che entrano nel mondo crypto

Questa è solo l’ennesima news riguardo un istituto finanziario che ha aperto alla custodia crypto, richiesta che sicuramente incontra una domanda sempre più ampia visto che le crypto stanno diventando sempre più comuni e conosciute.

Non dimentichiamo che un servizio del genere potrebbe permettere anche lo scambio interno delle crypto, visto che l’istituto finanziario già dispone di tutta la documentazione del cliente e quindi non ha problemi rifare il KYC (Know Your Customer) e tutte le procedure di AML (Anti Money Laundering).

Con un servizio del genere si può porre anche un limite all’utilizzo improprio delle crypto e restringere il campo di azione dei criminali, visto che gli istituti finanziari potrebbero attivare una blacklist per evitare che l’utente invii fondi a qualcuno o, nella situazione opposta, congelare eventuali asset che sono riconducibili ad attività illecite.

Per quanto possa essere comunque interessante e positiva per un’adozione di massa delle crypto anche da quelle persone che non hanno una conoscenza approfondita della materia, resta sempre il problema di doversi affidare ad un ente centralizzato e quindi non disporre fisicamente ed in ogni momento dei propri asset.

Ricordiamo infine che anche la stessa PayPal ha aperto alle crypto e già diversi utenti possono utilizzarle nel proprio conto come forma di pagamento.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.