banner
Cardano: i progetti per l’interoperabilità con Litecoin e Iota
Cardano: i progetti per l’interoperabilità con Litecoin e Iota
Blockchain

Cardano: i progetti per l’interoperabilità con Litecoin e Iota

By Alfredo de Candia - 5 Gen 2021

Chevron down

In un recente video realizzato e condiviso da Charles Hoskinson, CEO di IOHK che è dietro lo sviluppo della blockchain di Cardano, apprendiamo alcuni dettagli in merito all’interoperabilità di questa blockchain con, per esempio, Litecoin.

L’interoperabilità tra Litecoin e Cardano 

Cardano collabora da tempo con la Litecoin Foundation in quanto sia David Schwartz che Hoskinson avevano discusso l’implementazione di un “Velvet Fork” e la creazione del NiPoPoW (Non Interactive Proof of Work). Questo fork non sarà obbligatorio per gli utenti ma solo opzionale.

Parliamo di un aggiornamento importante e che richiederà molto tempo per essere implementato definitivamente, una volta che la proposta sarà accettata dalla community. Lo stesso Hoskinson si dice positivo sul fatto che questo tipo di sistema possa essere implementato anche su altre blockchain che utilizzano un sistema di consenso simile, come ad esempio Zcash e Dash.

Cardano e il rapporto con Iota 

Tra l’altro anche il co-fondatore di IOTA, Dominik Schiener, ha contattato Hoskinson per creare un bridge anche con la sua blockchain e quindi fare un collegamento con Cardano, ma in questo caso non è detto che sia possibile e se ci sia davvero una richiesta per questa funzione da parte della community di IOTA.

Il tutto dipenderà anche dallo sviluppo ed aggiornamento di IOTA che sta avvenendo in questo periodo e che porterà alla creazione di IOTA 2.0. Solo allora partirà anche lo sviluppo ed analisi per l’interoperabilità con Cardano per vedere la fattibilità dell’idea e come poterla implementare. 

Per Cardano, IOTA sarebbe un buon punto di ingresso nel settore dell’IoT (Internet of Things) per poter essere integrata ed utilizzata anche in questo ambito, visto che i dispositivi dedicati sono moltissimi ed in futuro saranno ancora maggiori e più intelligenti ed interconnessi tra di loro. Con questo tipo di interoperabilità le informazioni potrebbero viaggiare o essere salvate direttamente in blockchain.

Sicuramente il 2021 potrebbe essere un anno molto intenso per la blockchain di Cardano, così come per quelle già citate, portando ad innovazioni tecnologiche mai viste prima.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.