banner
Grayscale dona 2 milioni di dollari a Coin Center
Grayscale dona 2 milioni di dollari a Coin Center
Criptovalute

Grayscale dona 2 milioni di dollari a Coin Center

By Eleonora Spagnolo - 26 Gen 2021

Chevron down

Grayscale ha donato 1 milione di dollari a Coin Center e vorrebbe donarne un altro milione entro febbraio. L’annuncio è stato fatto direttamente dai canali ufficiali di entrambi. 

Lo ha comunicato Grayscale in un tweet, e ne ha parlato il CEO Michael Sonnenshein in un tweet storm. 

Coin Center è un’organizzazione non-profit che si occupa delle questioni politiche inerenti criptovalute e le tecnologie che sono alla base di Bitcoin ed Ethereum, a partire ovviamente dalla blockchain. Il suo scopo è di promuovere una comprensione di questo settore che possa servire a creare o preservare una regolamentazione che tuteli la libertà nell’utilizzo di queste innovazioni. 

La donazione di Grayscale segue quella di Kraken, che fece un’analoga mossa due anni fa. 

Per Coin Center questo è un momento molto particolare. Il recente rally delle criptovalute culminato con record storici di prezzo per Bitcoin ed Ethereum, ha portato molta attenzione sul settore.

Si sono accesi i fari dei governi, in particolare negli Stati Uniti la nuova amministrazione Biden potrebbe volere una regolamentazione che, per dirla con le parole del Segretario del Tesoro Janet Yellen, incoraggi gli scopi leciti frenando quelli illeciti. 

Perché Grayscale sostiene Coin Center

Ma una nuova regolamentazione se troppo rigida potrebbe essere un freno al settore. È per questo che Coin Center ha bisogno di fondi, per promuovere la conoscenza del settore e per sostenere consulenze, campagne e battaglie legali. 

“Il team di Coin Center è stato stupito dall’effusione di supporto che la comunità delle criptovalute ci ha mostrato nel corso degli anni, e specialmente negli ultimi mesi. Non siamo mai stati così occupati e le cose sono appena iniziate. Il continuo successo di Bitcoin, Ethereum e altre criptovalute comporta inevitabilmente un maggiore interesse da parte del governo.

Lavorare per educare i politici su come funziona questa tecnologia e respingere la cattiva politica è molto più facile sapendo che la comunità ci sostiene. Grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto nel corso degli anni, e un grazie a Grayscale per aver reso questa campagna di corrispondenza una tradizione”.

Come ha spiegato il CEO di Grayscale, Coin Center ha giocato un ruolo fondamentale nell’impedire l’approvazione della regolamentazione legata ai wallet. È per questo che va sostenuta, spiega Michael Sonnenshein:

“Recentemente, Coin Center ha giocato un ruolo chiave nel correggere i problemi nella proposta di regolamentazione da parte di FinCEN che avrebbe avuto gravi conseguenze negative per gli utenti di portafogli self-hosted e l’industria della valuta digitale in generale.

Non c’è stato un momento migliore per investire nella crescita di questo settore. Mentre è responsabilità delle aziende di blockchain e valuta digitale sostenere una buona politica a Washington, è nell’interesse di tutti che i regolatori siano correttamente informati sugli sviluppi in questo spazio”.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.