banner
Al via il partenariato tra l’Osservatorio Nazionale Blockchain IBNO e la community Blockchain Ladies
Al via il partenariato tra l’Osservatorio Nazionale Blockchain IBNO e la community Blockchain Ladies
Blockchain

Al via il partenariato tra l’Osservatorio Nazionale Blockchain IBNO e la community Blockchain Ladies

By Amelia Tomasicchio - 3 Mar 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Un nuovo goal è stato messo a segno in questo inizio d’anno da Blockchain Ladies, la progettualità al femminile, che si pone lo scopo di superare i pregiudizi, gli stereotipi, le resistenze che frenano i talenti femminili impegnati sulla tecnologia della Blockchain e dei Registri Distribuiti.

La sua founder, Caterina Ferrara, ha oggi firmato un accordo di partenariato con l’Osservatorio IBNO nato dalla collaborazione tra il Dipartimento di Economia, Management, Istituzioni (DEMI) dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Italia4Blockchain e Cryptodiamond s.r.l.

Caterina ha dichiarato nell’intervista a The Cryptonomist quanto segue: 

“E’ ormai noto come Blockchain Ladies si occupi a livello internazionale dell’aggregazione delle lavoratrici operanti nel settore tecnologico della Blockchain; analizzare, riflettere e superare il divario di genere e salariale che da tempo persiste nella sfera occupazionale crypto rappresenta per me e per tutti i membri un impegno costante sotteso da sempre dalla volontà di fornire un contributo concreto e specifico alle donne. Tutte le nostre azioni mirano a risultati precisi, tangibili e misurabili nel tempo secondo un modello aperto e collaborativo che ha trovato piena corrispondenza in quello sui chi si erge IBNO.”

A Caterina abbiamo chiesto le ragioni di questo partenariato: 

“IBNO è il primo degli Osservatori con cui abbiamo avviato la collaborazione, è stato scelto come punto di partenza per la sua grande apertura verso altre istituzioni universitarie, per il suo reale e paritario coinvolgimento delle imprese al suo interno e per la stima reciproca dimostrata e mantenuta nel tempo da alcuni dei suoi co-fondatori, in particolare Luigi Di Benedetto e Adriana Carotenuto. Professionisti giovani ma molto concreti e in gamba in un mondo del lavoro in cui vecchie e nuove generazioni si danno il fianco per costruire un futuro che dentro è umano e fuori digitale.”

Come si articolerà quindi la collaborazione con IBNO?

“Con l’accordo siglato abbiamo preso dei chiari e reciproci impegni che condurranno nel tempo alla redazione di report tematici e pubblicazioni inerenti le attività peculiari della progettualità al femminile che rappresento. Insieme ci supporteremo nella realizzazione di eventi mirati alla diffusione dei risultati ottenuti dai lavori svolti e di attività seminariali dedicati alle professioniste più giovani e alle studentesse per stimolare il loro coinvolgimento nel settore; inoltre collaboreremo per favorire la stipula di nuovi, potenziali partenariati con l’introduzione di attori coinvolti a livello professionale nell’ambito Blockchain del panorama nazionale e internazionale.”

Insomma, Caterina, un bel modo, questo, di celebrare la prossima Giornata Internazionale delle Donne?! Non crede?

“Certamente. L’8 marzo si avvicina e dare onore a tale data con un accordo di partenariato come questo finalizzato a rendere più inclusivo il mondo del lavoro per le donne ci motiva a fare sempre meglio, perché ogni giorno è l’8 marzo.”

Blockchain Ladies, in questi suoi 4 anni di vita, ha anche stretto una partnership con The Crypto Merch per vendere merchandising esclusivo i cui proventi vanno ad attività di formazione su blockchain e criptovalute a giovani donne professioniste.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' anche insegnante di marketing presso Digital Coach e sta scrivendo un libro su Blockchain Marketing edito Maggioli.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.