Ethereum: il parere di eToro sul nuovo all time high di prezzo di Ether
Ethereum: il parere di eToro sul nuovo all time high di prezzo di Ether
Ethereum

Ethereum: il parere di eToro sul nuovo all time high di prezzo di Ether

By Amelia Tomasicchio - 8 Mar 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Nel momento in cui scriviamo questo articolo, il prezzo di Ether, ovvero la criptovaluta della blockchain di Ethereum, è di 1.727 dollari, molto vicino all’all time high di 2.036.29 dollari segnato 16 giorni fa, il 20 febbraio del 2021.

Con questi numeri è quindi impossibile non fare previsioni o comunque cercare di capire come mai Ethereum sta salendo così tanto in questi giorni, cosa che tra l’altro sta anche causando – meno fortunatamente – impennate del gas fee che ha segnato valori anche vicini ai 200 gwei.

Perché il prezzo di Ethereum sta salendo?

Secondo David Derhy, analista di eToro, il motivo principale per cui il prezzo di Ether sta salendo va ricercato nell’annuncio di un nuovo upgrade della blockchain. La EIP 1559, infatti, pare sia prevista per luglio prossimo e questo è un ulteriore passaggio per avvicinarsi al completamento di ETH 2.0. e alla Proof of Staking (PoS).

Questo, tra l’altro, potrebbe risolvere anche i suddetti problemi di gas fee, visto che si passerebbe da un sistema basato sui miner e quindi sulla Proof of Work (PoW) ad uno basato sullo staking. 

“I prezzi di Ethereum sono ritornati sopra i 1.700 dollari durante il fine settimana, raggiungendo un livello abbastanza alto dopo l’annuncio di un importante aggiornamento della rete, e questo movimento è tutt’altro che finito. L’Ethereum Improvement Proposal 1559 sarà implementato come parte del previsto hard fork London in arrivo questo luglio per la rete, e vedrà un grande cambiamento nel modo in cui gli utenti transano. Attualmente, gli utenti pagano una tassa di gas a un miner per una transazione da includere in un blocco, il che costituisce una parte sostanziale del guadagno complessivo dei miner. Tuttavia, secondo le nuove proposte – le quali hanno raccolto il sostegno degli utenti e dei creatori di applicazioni – i costi del gas saranno inviati alla rete in una nuova struttura tariffaria chiamata “basefee”. I miner riceveranno solo una mancia opzionale da parte degli utenti, con il basefee impostato da un algoritmo e quindi più facile per gli utenti di capire e controllare se stanno pagando una tassa giusta o meno. Il mercato sta già apprezzando questi sviluppi. I prezzi di ethereum e bitcoin sono entrambi rimbalzati durante il fine settimana grazie a queste notizie e alle ultime aspettative di ulteriori stimoli da parte del governo; ma c’è ancora molto da fare. Ci aspettiamo che ethereum possa superare i 2.000 dollari quest’anno, con l’hard fork e le modifiche alle fee che contribuiranno a consolidare la sua posizione come criptovaluta numero due, alimentando ulteriormente la domanda”.

Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e Business Developer di Huobi per il mercato italiano.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.