banner
Un’opera dell’artista Baranoff Rossiné diventa un NFT grazie a Mintable
Un’opera dell’artista Baranoff Rossiné diventa un NFT grazie a Mintable
Digital Art Rights

Un’opera dell’artista Baranoff Rossiné diventa un NFT grazie a Mintable

By Amelia Tomasicchio - 17 Mar 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il marketplace per NFT Mintable ha annunciato oggi che il prossimo 25 marzo metterà all’asta l’opera “Abstract Composition” (1926) dell’artista ucraino del 20° secolo Wladimir Baranoff-Rossiné

Il dipinto sarà venduto sia in forma fisica, dando quindi il quadro a chi si 

aggiudicherà l’asta, che il corrispettivo NFT che varrà quindi da certificato di autenticazione basato su blockchain.

Questa operazione è stata realizzata da Mintable anche per facilitare la vendita di altri 9 NFT solo in forma digitale dello stesso artista.

Il CEO di Mintable Zach Burks ha spiegato:

“Attraverso le loro opere, gli artisti sono dotati della capacità di rimodellare radicalmente il modo in cui vediamo, comprendiamo e sperimentiamo il mondo intorno a noi. In qualità di spazio che è sempre stato aperto all’innovazione, il sorgere degli NFT non è una sorpresa e noi di Mintable siamo entusiasti di essere pionieri di un nuovo movimento culturale in questo ambito. In quanto persona a cavallo tra il mondo dell’arte e quello della tecnologia con tale finezza, non potevamo pensare a nessuno meglio di Baranoff-Rossiné da immortalare con i nostri NFT. Lavorando insieme alla sua famiglia, siamo lieti di mostrare le sue opere a una nuova generazione di amanti dell’arte e collezionisti, esemplificando la promessa di un nuovo medium alternativo”.

Baranoff Rossiné dal secolo scorso agli NFT

Baranoff-Rossiné (1888-1944) è stato uno scultore, pittore e inventore del movimento del cubismo-futurismo. La sua opera  ‘Adam and Eve’ è stata venduta per 5.3 milioni di dollari da Christie’s a Londra, nel 2008. 

Le opere di Baranoff-Rossiné sono state esposte ovunque nel mondo: al museo D’Orsay, Museum of Modern Art (MoMA), Capitani Gallery e così via.

Il nipote dell’artista ha così spiegato: 

“Siamo molto entusiasti di presentare quella che è una prima assoluta per il mondo dell’arte nello spazio NFT. Mio nonno sperimentava continuamente con il colore, le texture e la luce e divenne famoso per la sua visione lungimirante quando si trattava di fondere arte e musica dopo aver creato un pianoforte optofonico. Lo spazio NFT rappresenta un nuovo mezzo e una nuova frontiera per l’espressione creativa, perfettamente adatto a presentare la collezione in un modo mai visto prima”.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.