banner
Bitcoin: la previsione di Paolo Ardoino
Bitcoin: la previsione di Paolo Ardoino
Bitcoin

Bitcoin: la previsione di Paolo Ardoino

By Marco Cavicchioli - 30 Mar 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Secondo il CTO di Bitfinex e Tether, Paolo Ardoino, su Bitcoin e sui mercati crypto permane un clima ottimistico. 

Giusto ieri faceva notare sul suo profilo Twitter come il ritorno del prezzo di bitcoin e livelli elevati, 57.900$, sembra sia considerata dai più come una cosa assolutamente normale, priva di eccezionalità, nonostante sia ad un passo dai massimi storici di sempre, fatti registrare un paio di settimane fa.

 

Ardoino rivela anche che, storicamente, aprile è spesso stato un mese positivo per bitcoin, come peraltro mostrato anche da una tabella comparativa pubblicata da Bitcoin Archive:

Fino ad oggi, da quando ci sono i dati provenienti dagli exchange, solo in due anni su dieci nel corso del mese di aprile il prezzo di bitcoin è sceso. 

Tra l’altro nel 2014 scese a causa del fallimento di Mt. Gox, ovvero il fallimento di quello che allora era l’exchange crypto leader del mercato mondiale, e nel 2015 stava attraversando un periodo decisamente bearish della durata di tre mesi. 

Sulla base di queste informazioni è difficile credere che aprile 2021 possa essere un mese bearish per bitcoin, nonostante sia un’ipotesi che vada comunque sempre considerata possibile, seppur poco probabile. 

La previsione di Paolo Ardoino su Bitcoin

Ardoino dice: 

“Mentre ci avviciniamo ad aprile, un mese storicamente positivo per bitcoin, l’atmosfera di ottimismo sui mercati delle criptovalute continua. I movimenti di mercato sono solo un pezzo di un puzzle in un settore guidato anche da un’incredibile innovazione, e dallo sviluppo di un ecosistema che sarà sostenibile sul lungo termine. Tuttavia, la narrativa dell’oro digitale rimane in primo piano ed al centro dell’attenzione per i numeri crescenti della finanza tradizionale attratta verso bitcoin”. 

Pertanto dietro all’ottimismo dei mercati, ed oltre alla storicità positiva di aprile, c’è dell’altro. 

Innanzitutto la narrativa sempre più potente e diffusa di bitcoin come alternativa digitale all’oro, in grado di affascinare anche i grandi investitori provenienti dai mercati finanziari tradizionali. 

Inoltre c’è anche un settore che sta evolvendo molto, e molto rapidamente, grazie a numerose innovazioni molte delle quali si stanno già anche consolidando, tanto da diventare sostenibili anche per il lungo termine. 

Sebbene Ardoino non faccia esplicito riferimento ai livelli di prezzo, dalle sue parole è possibile dedurre una previsione positiva per bitcoin e per l’intero ecosistema delle criptovalute.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.