Jay Clayton, l’ex SEC diventa advisor di One River
Jay Clayton, l’ex SEC diventa advisor di One River
News dal Mondo

Jay Clayton, l’ex SEC diventa advisor di One River

By Eleonora Spagnolo - 30 Mar 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

L’ex presidente della SEC Jay Clayton diventa advisor di One River Digital Asset Management. 

L’annuncio è arrivato direttamente dall’azienda. Jay Clayton ha concluso a fine 2020 il mandato alla guida della Securities and Exchange Commission. Ora, insieme a Kevin Hassett e Jon Orszag farà parte dell’Academic and Regulatory Advisory Council di One River. 

One River Digital Asset Management è una delle aziende più importanti nel panorama degli asset digitali, che fa parte di One River Asset Management. Fondata nel 2013, ha attualmente in custodia 2,5 miliardi di dollari di asset istituzionali.

Per crescere ancora ha voluto inserire nel suo Academic and Regulatory Advisory Council l’ex capo della SEC, che ha anche 20 anni di esperienza come avvocato. Con lui ci saranno Kevin Hassett che è stato anche consulente dell’ex presidente Donald Trump e advisor della campagna elettorale del candidato alla presidenza USA Mitt Romney. Inoltre vanta ruoli di prestigio presso la FED e la Columbia University. 

Infine, fa parte del board anche Jon Orszag ha una lunga esperienza nel settore economico e finanziario in cui si è dilettato anche con temi quali antitrust e regolamentazione. È stato anche Secretary of Commerce mentre attualmente fa parte di Compass Lexecon.

Jay Clayton dalla SEC a One River 

Con questi ingressi è probabile che One River voglia essere all’avanguardia in tema di regolamentazione di asset digitali. 

Eric Peters, Chief Executive Officer, Chief Investment Officer e fondatore di One River Asset Management ha dichiarato:

“Siamo entusiasti di aver riunito un gruppo così distinto con una profonda e varia esperienza normativa e politica e continueremo ad ampliare il consiglio per includere leader di pensiero con diversi background e competenze”

Digitalizzare, nel rispetto delle norme. Questo sarà il compito dei tre nuovi advisor, che hanno dichiarato: 

“Siamo rimasti colpiti dalla disponibilità di Eric ad ascoltare i nostri diversi punti di vista sulla digitalizzazione del nostro ecosistema monetario, bancario e dei mercati dei capitali e l’impegno di One River per la trasparenza. Non vediamo l’ora di lavorare con One River mentre gli effetti della digitalizzazione sui nostri mercati si manifestano in tutto il mondo”.

Con il loro contributo One River Digital Asset Management lavorerà per fare in modo che gli Stati Uniti restino leader mondiali nel settore dell’innovazione finanziaria. Ha concluso a tal proposito il CEO di One River: 

“È fondamentale capire come gli asset digitali interagiranno con le leggi esistenti e gli organismi di regolamentazione, mentre ci si impegna con i governi in modo aperto e trasparente. Il consiglio consultivo accademico e normativo di One River ci aiuterà a considerare come questi nuovi sistemi digitali e le opportunità di investimento che presentano si inseriranno al meglio all’interno della politica esistente, aiutandoci anche a pensare a come far progredire questi quadri in modo da garantire che gli Stati Uniti continuino a guidare il mondo nell’innovazione finanziaria e nella gestione patrimoniale”.

 

 

Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.