banner
Revolut: trading di bitcoin in aumento del 320%
Revolut: trading di bitcoin in aumento del 320%
Bitcoin

Revolut: trading di bitcoin in aumento del 320%

By Marco Cavicchioli - 21 Apr 2021

Chevron down

Stando ai dati diffusi da Revolut riguardo il primo trimestre del 2021, in Italia il trading di bitcoin è aumentato del 320%. 

Il precedente trimestre, l’ultimo del 2020, si concluse con il prezzo di bitcoin in aumento del 166%, facendo registrare i nuovi massimi storici di sempre, ma nel primo trimestre 2021 si sono registrati ulteriori massimi, con un ulteriore guadagno del 103%. 

Il fatto è che in questi primi tre mesi del 2021 si è parlato molto di criptovalute, e questo aumento di attenzione non è sfuggito agli investitori privati ​​italiani. 

La conseguenza è stata un aumento del 320% degli acquisti di BTC da parte degli italiani su Revolut, rispetto all’ultimo trimestre dell’anno scorso. Inoltre è aumentato anche del 153% il numero dei singoli utenti che hanno acquistato BTC. 

Pertanto si è trattato allo stesso tempo di un aumento dei singoli investitori, ma anche dell’importo medio speso per acquistare bitcoin. 

Oltretutto, curiosamente, la fascia di età che spende di più per acquistare bitcoin è risultata essere è quella compresa tra i 55 e i 64 anni, con un incremento dell’80% della spesa rispetto al quarto trimestre del 2020, e soprattutto un incremento del 132% del loro numero. 

In altre parole non si è trattato solamente di incrementi generati dai millennial, o dalla generazione X, ma anche e soprattutto dai baby boomer che, probabilmente, fino ad ora in maggior parte erano rimasti a guardare. Il vero e proprio boom del prezzo del primo trimestre del 2021 deve aver portato in massa i baby boomer su un mercato dal quale fino ad allora erano in gran parte esclusi. 

Il trading di Bitcoin e delle altre crypto su Revolut

Tra l’altro Revolut di recente ha portato a 21 la lista dei token crypto disponibili, aggiungendo Cardano (ADA), Uniswap (UNI), Synthetix (SNX), Yearn Finance (YFI), Uma, Bancor (BNT), Filecoin (FIL), Numeraire (NMR), Loopring (LRC), Orchid (OXT) e The Graph (GRT).

L’Head of Crypto di Revolut, Edward Cooper, ha dichiarato: 

“Abbiamo assistito ad un particolare aumento dell’interesse per Bitcoin, ma anche nei confronti di altre valute, durante i primi mesi dell’anno. Dall’inizio della pandemia, il numero di utenti che ha iniziato a fare trading con i nostri prodotti crypto è triplicato”. 

Quindi, oltre alla crescita significativa del prezzo, hanno influito in qualche modo anche la pandemia ed il lockdown, sebbene questi fattori possano giustificare solamente gli incrementi avvenuti nel 2020, e non la vera e propria esplosione del 2021.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.