banner
Ripple: partnership con la National Bank of Egypt
Ripple: partnership con la National Bank of Egypt
Altcoin

Ripple: partnership con la National Bank of Egypt

By Marco Cavicchioli - 19 Mag 2021

Chevron down

Oggi Ripple ha annunciato una nuova partnership con la più grande banca egiziana, ovvero National Bank of Egypt (NBE). 

La National Bank of Egypt è stata fondata nel 1898, e detiene circa un quarto di tutti i depositi del paese. Inoltre è la terza maggior banca araba del mondo in termini di total asset.

L’annuncio di Ripple svela che, grazie alla rete di pagamenti globale RippleNet, NBE si è collegata con il fornitore di servizi finanziari LuLu International Exchange negli Emirati Arabi Uniti per elaborare i pagamenti transfrontalieri dagli Emirati Arabi Uniti all’Egitto.

Infatti l’Egitto riceve in totale circa 24 miliardi di dollari in rimesse, sorpassato in questa classifica solo da India, Cina, Messico e Filippine.

Le rimesse transfrontaliere inviate con i sistemi tradizionali sono lente e costose, mentre con RippleNet possono diventare più veloci ed economiche. 

La partnership tra Ripple e National Bank of Egypt per i pagamenti transfrontalieri

RippleNet è una piattaforma basata su blockchain, ed è pensata per aiutare i propri partner ad “accelerare le prestazioni del loro business e la scalabilità”. 

Il Group Head for Financial Institutions and International Financial Services di NBE, Hesham Elsafty, ha dichiarato: 

“L’Egitto si colloca tra i primi cinque paesi al mondo in termini di rimesse ricevute dalle sue comunità di espatriati all’estero. Dato l’importante ruolo che le rimesse giocano nell’economia egiziana, la Banca Nazionale d’Egitto mira costantemente a sviluppare e migliorare le infrastrutture che appartengono a questa linea di business.

La partnership di NBE con Ripple contribuirà a migliorare l’efficienza complessiva consentendo a NBE di stabilire nuove alleanze in mercati più ampi con costi ridotti e tempi di integrazione più rapidi. Siamo molto entusiasti di annunciare la nostra nuova partnership con Ripple e Lulu che riteniamo contribuirà a un’ulteriore accelerazione del corridoio delle rimesse Egitto-Emirati Arabi Uniti”. 

Il CEO di LuLu Financial Group, Adeeb Ahamed, ha aggiunto: 

“La nostra partnership con Ripple e NBE ribadisce il nostro impegno a migliorare l’ecosistema dei pagamenti della regione MENA (Medio Oriente e Nord Africa) attraverso una collaborazione significativa e un’adeguata adozione della tecnologia. Sfruttando il pieno potenziale del corridoio Emirati Arabi Uniti-Egitto, la partnership contribuirà a fornire una soluzione di pagamenti transfrontalieri affidabile, trasparente e accessibile per la comunità egiziana e le imprese negli Emirati Arabi Uniti”. 

Il prezzo di XRP non ha però giovato di questa notizia, visto che perde il 5% rispetto a ieri.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.