banner
Il più grande crollo nella storia del mercato crypto
Il più grande crollo nella storia del mercato crypto
Criptovalute

Il più grande crollo nella storia del mercato crypto

By Marco Cavicchioli - 27 Mag 2021

Chevron down

Stando ai dati rilevati da Bitpanda, quello avvenuto la settimana scorsa è stato il più grande crollo giornaliero che si sia mai verificato sui mercati crypto.

Infatti in poco meno di 24 ore la capitalizzazione di mercato totale di tutte le criptovalute si è ridotta di quasi 300 miliardi di euro. Questo ha generato la più grande candela rossa giornaliera della storia, ed ha provocato il più grande calo settimanale mai visto su questo mercato.

Inoltre molti token, anche di grande capitalizzazione, sono scesi di circa il 40% nel corso della giornata del 19 maggio, con la svendita ripresa poi durante il fine settimana, tanto che le principali criptovalute sono crollate dal 50% all’80% in sette giorni.

A questo punto secondo gli analisti di Bitpanda è necessario domandarsi se bitcoin possa ancora essere considerato un bene rifugio, o una riserva di valore, visto che il suo valore può arrivare a scendere anche del 50% in un periodo così breve.

Crollo del mercato crypto: un’eccezione?

Va tuttavia evidenziato come il prezzo minimo raggiunto da BTC negli ultimi giorni siano stati i 30.700$ di mercoledì 19 maggio, ovvero un livello inferiore del 47% al massimo giornaliero di sette giorni prima, ma il prezzo ha poi recuperato il 23% nei sette giorni successivi. Pertanto il crollo del 19 maggio è stato un episodio di breve durata di elevata volatilità che va considerato come un’eccezione. Comunque in questo momento il prezzo è ancora del 34% inferiore rispetto a quello di due settimane fa.

Gli analisti di Bitpanda fanno anche notare che bitcoin sta perdendo dominance, scesa al 41%, ovvero il livello più basso da giugno 2018. Ad inizio 2021 era a quota 63%, pertanto negli ultimi cinque mesi si è ridotta parecchio.

Secondo Bitpanda l’elevato consumo di energia rende Bitcoin vulnerabile ad una domanda in calo come riserva di valore, rispetto ad altre criptovalute, e per ora potrebbe essere ancora troppo presto per competere con l’oro per la domanda di bene rifugio. Tuttavia questi due asset potrebbero coesistere in futuro.

Invece stanno guadagnando slancio monete alternative come Ethereum, tanto che il prezzo di ETH ed i suoi volumi di scambio stanno aumentando. La seconda criptovaluta al mondo sta anche colmando il divario rispetto a bitcoin, in termini di capitalizzazione di mercato, visto che questa è salita a circa circa 335 miliardi di euro, contro i 620 miliardi di bitcoin.

Anche la maggior parte delle altcoin ha visto i propri prezzi rimbalzare dopo la correzione della scorsa settimana, con LINK che è stato uno dei token con le migliori prestazioni, visto che ha riacquistato più della metà del suo valore, ed ora viene scambiato sopra i 25 €.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.