HomeCriptovaluteBitcoinRon Paul: “se Bitcoin sarà regolato potrà competere contro il dollaro”

Ron Paul: “se Bitcoin sarà regolato potrà competere contro il dollaro”

Un paio di giorni fa l’ex membro del congresso americano Ron Paul è stato intervistato da Kitco News e le sue parole durante l’intervista sono risuonate particolarmente favorevoli al futuro di Bitcoin, che secondo lui potrebbe arrivare a competere contro il dollaro US.

Parlando di Bitcoin, Paul ha spiegato di essere rimasto affascinato dalle criptovalute e che è molto curioso del loro futuro:

“Ne sono stato affascinato per molto, molto tempo. Ma sono anche affascinato da quello che sta arrivando”.

Inoltre, Paul ha spiegato che per lui Bitcoin è segno di libertà e che la gente farà le proprie scelte.

“La gente dovrebbe avere la massima libertà di scelta possibile”.

La proposta di legge introdotta al Congresso per regolamentare le criptovalute:

“non solo controllare la Fed ma anche lo sbarazzarsi delle leggi sul corso legale”.

Ron Paul e Bitcoin legale

In questo modo secondo Ron Paul Bitcoin potrebbe competere con il dollaro americano e a quel punto la gente potrà decidere cosa preferire.

“Il mio obiettivo è quello di legalizzare la concorrenza e la gente risolverà il problema. La libertà di scelta la risolverà. La mia preoccupazione è che i governi nel corso dei secoli sono stati notoriamente molto desiderosi di avere il controllo del denaro. Credetemi, non rinunceranno al controllo del denaro”.

Allo stesso tempo, però, Paul è realista e spiega che il governo non cederà facilmente il controllo del denaro, ma vorrà controllare Bitcoin.

“In questo momento, se compri e vendi oro, lo fai tassare, possono farlo. Se fai un profitto in bitcoin, leggi storie di persone che vengono tassate su di esso. Non si può tassare il denaro, non lo si tassa. Se hai comprato un dollaro un anno fa ed è sceso del 10%, non puoi prendere una perdita perché il tuo dollaro ha perso valore”.

Questo sarà anche il tema del suo speech di questa mattina alla tanto attesa Bitcoin Conference di Miami che sta iniziando proprio oggi e attorno alla quale c’è tanto fermento visto che si prevedono addirittura 15mila persone.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchiohttps://cryptonomist.ch
Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di diversi magazine crypto all'estero e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist, oltre che Italian PR manager per l'exchange Bitget. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e ha pubblicato un libro "NFT: la guida completa'" edito Mondadori. Inoltre è co-founder del progetto NFT chiamati The NFT Magazine, oltre ad aiutare artisti e aziende ad entrare nel settore. Come advisor, Amelia è anche coinvolta in progetti sul metaverso come The Nemesis e OVER.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS