banner
La previsione di Bloomberg su Bitcoin è bullish
La previsione di Bloomberg su Bitcoin è bullish
Bitcoin

La previsione di Bloomberg su Bitcoin è bullish

By Marco Cavicchioli - 4 Giu 2021

Chevron down

Sul numero di giugno di Bloomberg Crypto Outlook è stata pubblicata una previsione sul prezzo di bitcoin che è possibile considerare bullish.

Non si tratta di una previsione che indica un prezzo preciso, ma che dà un giudizio sui possibili trend rialzisti e ribassisti. 

Infatti a pagina 3 del report c’è un intero capitolo dedicato alle probabilità che, nel corso del 2021, il prezzo possa scendere a 20.000$, o salire a 100.000$. 

Scrivono:

“La tendenza delle criptovalute è al rialzo.

Circa 40.000$ potrebbe essere il limite massimo di Bitcoin in quello che vediamo come un mercato crypto bullish ma a riposo. La seconda criptovaluta, Ethereum, si sta rapidamente muovendo verso lo status di numero 1 per capitalizzazione di mercato, ed è stato uno dei principali driver del Bloomberg Galaxy Crypto Index nel 2021. È più probabile che Bitcoin riprenda ad apprezzarsi verso la resistenza di 100.000$ piuttosto che mantenersi al di sotto dei 20.000$”.

La previsione rialzista su Bitcoin

Il report continua dicendo anche che il Bloomberg Galaxy Crypto Index (BGCI) segnala una nuova fase rialzista che potrebbe iniziare giugno, visto che il prezzo di bitcoin, dopo una correzione di circa il 50% dai massimi di aprile, sembra si stia costruendo una base a circa 30.000$. Questo livello è vicino al prezzo finale dell’anno scorso ed alla media mobile sui 12 mesi.

Molti degli eccessi speculativi sarebbero già stati rimossi, e le basi fondamentali sono intatte.

Pertanto l’autore di questa analisi, Mike McGlone, di fatto ritiene che il breve ciclo ribassista iniziato a metà aprile, dopo il raggiungimento del nuovo massimo storico di sempre a quasi 65.000$, potrebbe essersi arrestato, dopo aver toccato i 30.000$ il 19 maggio, ed aver toccato nuovamente i 31.000$ qualche giorno dopo. In questa fase la resistenza da superare sarebbe quota 40.000$. 

A questo punto, sempre secondo McGlone, potrebbe ripartire in giugno un ciclo rialzista, che sul medio-lungo periodo potrebbe anche portare il prezzo verso i 100.000$, anche se McGlone non si sbilancia nel tentativo di calcolare le probabilità di un tale scenario.

Tuttavia ritiene probabile il superamento della resistenza dei 40.000$ a giugno, sebbene non dia altre informazioni a riguardo.

A dire il vero in questo momento molti analisti sono invece ancora bearish sull’andamento del prezzo di bitcoin, soprattutto sul breve periodo, ma in effetti ormai sono due settimane che il prezzo non scende più a quota 30.000$. Inoltre in questi primi giorni di giugno non è nemmeno mai sceso sotto i 35.000$, pertanto le ipotesi di McGlone paiono perlomeno plausibili, pur non sapendo quanto probabili.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.