banner
Cardano SPO: WeQanhet (WEQNT)
Cardano SPO: WeQanhet (WEQNT)
Interviste

Cardano SPO: WeQanhet (WEQNT)

By Patryk Karter - 13 Giu 2021

Chevron down

L’ospite di questa settimana nella Rubrica Cardano SPO è uno stake pool che svolge diversi progetti di beneficenza nei paesi in via di sviluppo, tra cui l’illuminazione fotovoltaica e i pozzi d’acqua dolce: WeQanhet (WEQNT)

L’ospite della scorsa settimana era uno Stake Pool gestito da un singolo operatore che crea contenuti educativi approfonditi relativi a Cardano.

Questa iniziativa è un punto di riferimento per tutto ciò che riguarda Cardano e ogni settimana o due inviteremo uno Stake Pool Operator (SPO) a rispondere ad alcune domande e a darci un aggiornamento direttamente dall’interno della Cardano community.

Considerando che molti dei nostri lettori sono nuovi nello spazio crypto, avremo un mix di domande semplici e tecniche.

Ciao Denicio, è un piacere averti qui. Parlaci un po’ di te, da dove vieni e qual è il tuo background?

Ciao a tutti, il mio nome è Denicio Bernier e vengo dai Paesi Bassi. Sono entrato nel mondo blockchain alla fine del 2017 dopo aver accettato la sfida di un collega di fornire una lista di progetti che credevo fossero migliori di Ethereum & Bitcoin.

Mi ci è voluta una settimana per ricercare diversi progetti, ma l’unico che ha davvero attirato il mio interesse è stato Cardano. Il motivo per cui Cardano ha attirato la mia attenzione è stato il team dietro il progetto e il suo obiettivo di risolvere il problema del registro fondiario, una questione che ha afflitto la mia famiglia per più di 30 anni.

Da quando ho scoperto Cardano, ho dedicato il mio tempo ad imparare di più sul progetto e ad informare altri del progetto.  

Cosa ti ha spinto a diventare un Cardano Ambassador e uno Stake Pool Operator?

Prima di diventare un Ambassador avevo un podcast il cui obiettivo era quello di intervistare i membri della community. A quel tempo, l’idea dietro il podcast era di mostrare al mondo che Cardano ha una community reale, viva e attiva. La community non era così grande allora come lo è oggi, quindi volevo mostrare al mondo che abbiamo persone da tutto il mondo.

Per quanto riguarda la gestione di uno stake pool, credo che ogni membro attivo della community dovrebbe gestirne uno o delegare i propri ADA ad uno stake pool community-based.  Come Ambassador, ritengo che sia mio dovere dare l’esempio e aiutare a proteggere la rete gestendo un unico stake pool.

A che tipo di progetti di beneficenza stai lavorando e dove?

Lo stake pool WEQNT si dedica a fornire gratuitamente l’illuminazione fotovoltaica alle persone che vivono nelle zone rurali desertiche dell’Africa. Lo facciamo con grande amore e passione per le persone e speriamo che così facendo possiamo contribuire a migliorare la qualità della loro vita. Stiamo anche raccogliendo fondi per iniziare a scavare pozzi d’acqua per le stesse comunità.

Sono convinto che nessuno dovrebbe camminare per chilometri solo per avere un secchio d’acqua. Inoltre, l’acqua che viene prelevata dalle fonti spesso contiene molti batteri diversi che non giovano alla salute generale delle persone. Quindi, se possiamo contribuire a risolvere alcuni di questi problemi con l’aiuto della community, allora dovremmo farlo.

Potete trovare maggiori informazioni sul nostro sito web.

Il tuo stake pool esiste dai tempi dell’ITN. Data la tua esperienza, che consigli hai per i nuovi SPO? Come possono crescere?

In effetti sono qui dai tempi dell’ITN. Era un periodo molto speciale. Stavamo tutti imparando come funzionava l’organizzazione di uno stakepool e come commercializzare la nostra attività e costruire relazioni con i nostri deleganti. Davvero un periodo memorabile!

Sin dai tempi dell’ITN, ho sempre detto che WEQNT voleva fornire gratuitamente l’illuminazione fotovoltaica alle persone che vivono nelle zone rurali desertiche dell’Africa e il mio proposito è stato mantenuto!

Per quanto riguarda altri SPO che stanno appena iniziando o che hanno difficoltà ad attrarre deleganti, consiglierei loro di cercare di creare più visibilità per la loro attività e di costruire relazioni oneste e durature con la loro comunità di (potenziali) deleganti

Grazie per il tuo tempo. Qualche pensiero finale? Dove possono trovarti le persone?

Il piacere è mio. Ho apprezzato molto questa intervista. Questo è un grande esempio di come qualcuno può contribuire all’ulteriore progresso dell’ecosistema Cardano – nel tuo modo unico.

Se qualcuno vuole sostenerci, può delegare a WEQNT stake pool. 

Siamo uno stake pool in buona salute con una missione solida e vorremmo crescere ulteriormente e fare più bene per le persone in difficoltà.

Considerate anche di visitare il nostro sito web, o di iscrivervi al nostro podcast su YouTube.

Siate benedetti

Denicio Bernier

 

Disclaimer: Le opinioni e i punti di vista degli SPO sono propri e non riflettono necessariamente quelli della Cardano Foundation o IOHK.

Patryk Karter
Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.