banner
JP Morgan ora permette investimenti in Bitcoin
JP Morgan ora permette investimenti in Bitcoin
Bitcoin

JP Morgan ora permette investimenti in Bitcoin

By Marco Cavicchioli - 23 Lug 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

JP Morgan Chase ha iniziato ad offrire prodotti crypto e bitcoin ai suoi clienti retail. 

È quanto rivelato da Business Insider, che cita una nota interna con cui la banca ha comunicato ai suoi consulenti patrimoniali che potevano iniziare ad accettare ordini di acquisto e vendita per cinque prodotti crypto per tutti i clienti della loro gestione patrimoniale, quattro di Grayscale ed uno di Osprey.

JP Morgan Chase è la più grande banca americana, e con questa mossa diventa la prima grande banca USA a dare ai propri clienti retail l’accesso a fondi crypto. 

L’attività di gestione patrimoniale della banca gestisce un patrimonio complessivo di circa 630 miliardi di dollari.

Una persona informata dei fatti ha affermato che la novità vale per tutti i clienti di JP Morgan che cercano consulenze sugli investimenti, compresi i clienti che utilizzano l’app di trading della banca, quelli benestanti le cui attività sono gestite da consulenti finanziari di JPMorgan Advisors, e quelli ultraricchi serviti dalla banca privata.

I consulenti di JPMorgan potranno però eseguire solo operazioni crypto su esplicita richiesta dei clienti, mentre non potranno consigliare investimenti nei cinque prodotti crypto consentiti. I prodotti abilitati sono Bitcoin Trust, Bitcoin Cash Trust, Ethereum Trust ed Ethereum Classic di Grayscale, e Bitcoin Trust di Osprey Funds.

JP Morgan e Bitcoin, cambio di rotta

Questa decisione segna una vera e propria inversione di tendenza rispetto a quelle del passato, come ad esempio quella del CEO della società, Jamie Dimon, che nel 2017 addirittura minacciò di licenziare i dipendenti che compravano bitcoin

Oltretutto la stessa banca si è impegnata in prima persona nel futuro lancio di un fondo su bitcoin, quindi la recente mossa per certi versi potrebbe persino sembrare ovvia. 

Da notare che il capo della gestione patrimoniale di JPMorgan, Mary Callahan Erdoes, aveva già dichiarato in precedenza che molti dei loro clienti consideravano le criptovalute come una vera e propria nuova asset class, e che ci avrebbero voluto investire. Quindi è molto probabile che la decisione presa dalla banca sia una conseguenza di precisi desideri espressi dai suoi clienti più facoltosi. 

Il fondatore e CEO di Osprey Funds, Greg King, ha dichiarato: 

“Siamo entusiasti di essere a bordo della piattaforma wealth di JPMorgan. Siamo il fondo bitcoin quotato in borsa con il prezzo più basso negli Stati Uniti e crediamo che i clienti di JPMorgan vedranno valore nel nostro prodotto”. 

A questo punto, qualora l’iniziativa avesse successo, è altamente probabile che anche altre banche seguano l’esempio di JP Morgan.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.