banner
Jason Akermanis: l’ex giocatore di Football lancia la sua crypto
Jason Akermanis: l’ex giocatore di Football lancia la sua crypto
Altcoin

Jason Akermanis: l’ex giocatore di Football lancia la sua crypto

By Stefania Stimolo - 9 Ago 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Jason Akermanis, l’ex star e giocatore della AFL Brisbane Lions, lancia la sua crypto Zucoin. 

Secondo quanto riportato, dopo il suo clamoroso successo nel football, Akermanis ha rivolto la sua attenzione al mondo crypto, creando una criptovaluta tutta sua.

Ecco come Akermanis descrive il tutto:

“[Zucoin] È semplicemente un prodotto molto migliore del bitcoin. [..] Il più grande problema nella crittografia – li chiamiamo il problema triennale. Hai il costo, la velocità – potrebbe richiedere quattro minuti o quattro ore (per estrarre cripto) – e poi hai la scalabilità. Zucoin risolve ogni problema: il costo è un messaggio di testo, la velocità è un istante”.

Il 44enne già in pensione, afferma di aver investito ben 23 milioni di dollari per il lancio della sua criptovaluta e che gli stessi soldi sembra siano già stati recuperati nella settimana del lancio della piattaforma.

Non solo, rispetto la regina crypto BTC che ha creato l’intera community e mercato partendo da un valore di 0$, il prezzo iniziale di vendita di Zucoin è di 60 dollari. In questo senso, Zucoin è la prima crypto più costosa al momento del suo lancio.

Inoltre, uscendo dalla filosofia della volatilità del prezzo in base alla domanda e l’offerta, Akermanis ha poi aggiunto che la sua Zucoin, a differenza dei suoi rivali, non può scendere sotto i 60 dollari per moneta.

Jason Akermanis: la sua criptovaluta è meglio di Bitcoin

Continuando la sua intervista, Akermanis non si è fatto scrupoli nel dichiarare che la sua criptovaluta Zucoin sia meglio della regina crypto Bitcoin. 

“Bitcoin si è limitato perché non durerà. Se il bitcoin fosse a 100.000 dollari per moneta, per me non si scompone abbastanza per fare piccole transazioni”

In pratica, Akermanis sostiene che il problema di BTC e ETH sia proprio nelle transazioni sulla blockchain, che risulta lenta e manca di sicurezza. Zucoin, invece, passa attraverso un server e “lavora in una catena divisa, diversa da una blockchain” rendendola più sicura.

Nonostante la devozione verso la sua crypto appena lanciata, l’ex giocatore ha comunque affermato di essere nel settore dal 2010, e di aver acquistato BTC e altre crypto e di comportarsi da vero HODLER.

“La chiave è comprare regolarmente e tenere, attraverso gli alti, attraverso i bassi. Non vendere mai, continuare a comprare, mettere solo quello che si è disposti a perdere”

Nel frattempo, Bitcoin ha registrato in questo weekend un trend rialzista di prezzo, superando i 45,000$. In riferimento a questo evento, è stato analizzato ieri anche l’indice di sentiment del mercato crypto che vede Bitcoin fear and greed tornare con un 74% nella zona greed.

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.